Messi stratosferico, il Barcellona ha un piede in finale

Il Liverpool gioca bene al Camp Nou, poi perde 3-0: due gol nel finale per l'argentino, che arriva a 600 in carriera.

messi

Barcellona-Liverpool 3-0 è un risultato bugiardo, che vale mezza finale di Champions League per i blaugrana che pure per lunghi tratti della partita subiscono i Reds, che si presentano al Camp Nou giocando a calcio, spaventando i formidabili blaugrana e subendo alla fine una sconfitta la cui entità è determinata da un solo uomo: Lionel Messi.

Il fenomenale argentino, dopo una partita caratterizzata da un'ora e un quarto da leader carismatico di una squadra in difficoltà contro un avversario di grande livello, nell'ultimo quarto d'ora segna la svolta con una doppietta memorabile, che gli permette di arrivare a 600 gol in carriera. E dopo il fortunoso gol del 75' (un tocco a porta vuota dopo una traversa colpita altrettanto casualmente da Suarez con un colpo di ginocchio), la firma dell'82' è d'autore: Messi infatti disegna una delle migliori punizioni della sua carriera, superando di un soffio la barriera e infilando il pallone nell'angolino dove anche un fuoriclasse come Alisson non potrebbe arrivare.

In precedenza, come detto, era stato grande Liverpool: innumerevoli le azioni dei Reds, che addirittura avevano costretto Valverde a richiamare in panchina Coutinho e mandare in campo Semedo per arginare gli attacchi a folate degli ospiti. Ter Stegen fondamentale in almeno quattro occasioni, nel finale è arrivato anche un palo a porta vuota di Salah. Il Barcellona in ogni caso era riuscito a portarsi in vantaggio già nel primo tempo, in una delle poche occasioni in cui l'ottimo Matip si era perso Suarez, in gol al 26' su splendido assist di Jordi Alba.


ARTICOLI CORRELATI:

Napoli-Liverpool, le probabili formazioni
Napoli-Liverpool, le probabili formazioni
Inter-Slavia Praga, le probabili formazioni
Inter-Slavia Praga, le probabili formazioni
Champions, Ancelotti esalta i tifosi
Champions, Ancelotti esalta i tifosi
Conte non si fida dello Slavia Praga
Conte non si fida dello Slavia Praga
Barcellona, Messi punta il Dortmund
Barcellona, Messi punta il Dortmund
Emre Can, sfogo e marcia indietro
Emre Can, sfogo e marcia indietro
Emre Can non ci sta:
Emre Can non ci sta: "Sono arrabbiato e deluso"
Napoli, la lista Champions
Napoli, la lista Champions
Juventus, le scelte di Sarri per la lista Champions
Juventus, le scelte di Sarri per la lista Champions
 
Grid Girls: Paula Gomez Ruiz e Irina Morales Urbano
Grid Girls: Alice Brivio
Grid Girls:  Camilla Bello' e Alessia Puccia
Grid Girls: Giulia Zanellato
Grid Girls: Lara Arluni e Neneh Riemeijer
Grid Girls: Jennifer Ciancio e Lucia Cossu
Grid Girls: Valeria Paniconi
Grid Girls: Giorgia Capaccioli
Claudia Nargi
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina