Messi stratosferico, il Barcellona ha un piede in finale

Il Liverpool gioca bene al Camp Nou, poi perde 3-0: due gol nel finale per l'argentino, che arriva a 600 in carriera.

messi

Barcellona-Liverpool 3-0 è un risultato bugiardo, che vale mezza finale di Champions League per i blaugrana che pure per lunghi tratti della partita subiscono i Reds, che si presentano al Camp Nou giocando a calcio, spaventando i formidabili blaugrana e subendo alla fine una sconfitta la cui entità è determinata da un solo uomo: Lionel Messi.

Il fenomenale argentino, dopo una partita caratterizzata da un'ora e un quarto da leader carismatico di una squadra in difficoltà contro un avversario di grande livello, nell'ultimo quarto d'ora segna la svolta con una doppietta memorabile, che gli permette di arrivare a 600 gol in carriera. E dopo il fortunoso gol del 75' (un tocco a porta vuota dopo una traversa colpita altrettanto casualmente da Suarez con un colpo di ginocchio), la firma dell'82' è d'autore: Messi infatti disegna una delle migliori punizioni della sua carriera, superando di un soffio la barriera e infilando il pallone nell'angolino dove anche un fuoriclasse come Alisson non potrebbe arrivare.

In precedenza, come detto, era stato grande Liverpool: innumerevoli le azioni dei Reds, che addirittura avevano costretto Valverde a richiamare in panchina Coutinho e mandare in campo Semedo per arginare gli attacchi a folate degli ospiti. Ter Stegen fondamentale in almeno quattro occasioni, nel finale è arrivato anche un palo a porta vuota di Salah. Il Barcellona in ogni caso era riuscito a portarsi in vantaggio già nel primo tempo, in una delle poche occasioni in cui l'ottimo Matip si era perso Suarez, in gol al 26' su splendido assist di Jordi Alba.

ARTICOLI CORRELATI:

Jürgen Klopp cancella il passato
Jürgen Klopp cancella il passato
Il Liverpool vince la Champions League
Il Liverpool vince la Champions League
Per Ronaldo vince il Liverpool
Per Ronaldo vince il Liverpool
Il City contrattacca:
Il City contrattacca: "Vogliono danneggiarci"
Llorente non dimentica la Juventus
Llorente non dimentica la Juventus
Champions, altra rimonta epica: sarà finale Tottenham-Liverpool
Champions, altra rimonta epica: sarà finale Tottenham-Liverpool
Pochettino e quelle lacrime da finale
Pochettino e quelle lacrime da finale
José Mourinho fa a pezzi il Barcellona
José Mourinho fa a pezzi il Barcellona
Klopp racconta l'impresa sul Barcellona
Klopp racconta l'impresa sul Barcellona
 
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta