La Juventus si illude, il Tottenham la riprende: 2-2

Brutto risultato in vista del ritorno per i bianconeri, cui non è bastata la doppietta di Higuain (che ha anche sbagliato un rigore).

Juventus-Tottenham 2-2 è il risultato finale di una nottataccia per la squadra di Massimiliano Allegri, che dopo soli 7 minuti si era ritrovata in vantaggio per 2-0 e aveva sognato un facile accesso ai quarti di finale di Champions League. I londinesi hanno infatti recuperato la iniziale doppietta di Gonzalo Higuain (che ha sulla coscienza anche un rigore sbagliato nel recupero del primo tempo) con le reti di Harry Kane e Christian Eriksen. E ora a Londra servirà l'impresa.

Al 2' minuto i bianconeri si sono già portati in vantaggio grazie a un bello schema su punizione: Pjanic ha servito con un tocco morbido Higuain che ha scaraventato il pallone di destro alle spalle di Lloris. Al 7' il raddoppio della Juventus: fallo in area di Davies su Bernardeschi, sul dischetto Higuain. Lloris ha intuito, ma non è bastato. E la Juventus si è ritrovata tra le mani il punteggio più comodo possibile.

Dopo alcune iniziative del Tottenham (e un paio di ottimi interventi di Buffon), è arrivato però il gol della paura: Dembele ha rubato una palla a centrocampo e l'ha servita a Kane che non ha avuto problemi a battere Buffon. Era il 35'.

Con la Juve in affanno, Douglas Costa si è conquistato un rigore oltre il 45' per un goffo intervento di Aurier, ma stavolta Higuain non ha centrato la porta, colpendo invece la traversa.

Nella ripresa, dopo le occasioni di Bernardeschi e Mandzukic, è salito di nuovo in cattedra Kane spaventando Buffon. Ma la rete del 2-2 è stata opera di Eriksen, che su punizione ha ingannato barriera e portiere con una conclusione bassa su cui Buffon non è arrivato.

ARTICOLI CORRELATI:

Barça, Valverde:
Barça, Valverde: "Un risultato pericoloso"
Nessun gol nella serata di Champions
Nessun gol nella serata di Champions
Un'aritmia ferma Khedira
Un'aritmia ferma Khedira
Juve, Allegri:
Juve, Allegri: "Non firmo per l'1-1"
Juve, l'ex Morata:
Juve, l'ex Morata: "Se segno, esulto"
Dybala:
Dybala: "Champions, siamo pronti per la rivincita"
Griezmann:
Griezmann: "Sappiamo come affrontare la Juventus"
Sergio Ramos corregge il tiro
Sergio Ramos corregge il tiro
Il Real vince ad Amsterdam con molta fatica
Il Real vince ad Amsterdam con molta fatica
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica