L'Uefa grazia Simeone: solo una multa

La Commissione Disciplinare ha deciso di non squalificare il tecnico dell'Atletico Madrid dopo l'esultanza oscena seguita al primo gol contro la Juventus nell'andata degli ottavi di Champions League.

Niente squalifica per Diego Simeone. L’allenatore dell’Atletico Madrid è stato graziato dall’Uefa dopo l’esultanza seguita al primo dei due gol segnati dalla propria squadra nell’andata degli ottavi di Champions League contro la Juventus, partita giocatasi il 20 febbraio scorso al 'Wanda Metropolitano'.

La Commissione Disciplinare dell’Uefa ha deciso di non squalificare il tecnico dei Colchoneros, che è stato punito solo con una multa di 20.000 euro e sarà quindi regolarmente in panchina il 12 marzo all’”Allianz Stadium” per la partita di ritorno.

Simeone si era scusato già nei minuti successivi alla fine della partita: “Non è stato un bel gesto e chiedo scusa, ma mi sentivo di farlo e l’ho fatto. Non era mia intenzione rivolgermi ai tifosi della Juventus, che occupavano l’altro settore, ma era solo un modo per festeggiare il gol insieme ai nostri sostenitori per rimarcare che questa squadra ha gli attributi. Non c’era nessun intento polemico”.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Gestaccio Ronaldo: ecco la sentenza
Gestaccio Ronaldo: ecco la sentenza
Gestaccio Ronaldo, Emre Can dice la sua
Gestaccio Ronaldo, Emre Can dice la sua
Tacchinardi a gamba tesa su Endt
Tacchinardi a gamba tesa su Endt
Juventus, Ferrara zittisce Endt
Juventus, Ferrara zittisce Endt
Bernardeschi:
Bernardeschi: "Folle squalificare Cristiano Ronaldo"
Ansia Juventus, procedimento Uefa su Ronaldo
Ansia Juventus, procedimento Uefa su Ronaldo
Bonucci:
Bonucci: "Servirà la vera Juventus"
Nedved:
Nedved: "Ronaldo? Non ci sarà squalifica"
Champions, la Juventus pesca l'Ajax
Champions, la Juventus pesca l'Ajax
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica