Il tifoso del Liverpool è fuori dal coma

Sean Cox fu aggredito prima della gara contro la Roma

sean cox

Il tifoso del Liverpool Sean Cox, in coma da tre mesi dopo l'aggressione ad Anfield in occasione della semifinale di andata tra i Reds e la Roma "ha ripreso conoscenza".

Lo scrivono oggi i giornali britannici, aggiungendo che il 53enne Cox è uscito da coma e prosegue "nella fase di riabilitazione". Lo riporta l'Ansa.

Originario di Dunboyne, in Irlanda, Cox era rimasto vittima degli scontri fuori dello stadio e subito posto in coma indotto dopo aver subito un intervento chirurgico per tamponare l'emorragia cerebrale. Ricoverato in ospedale prima a Liverpool e poi a Dublino, ora Cox dopo quasi tre mesi può sperare di tornare alla vita normale.

ARTICOLI CORRELATI:

Totti carica la Roma
Totti carica la Roma
Lautaro Martinez salta anche la Champions
Lautaro Martinez salta anche la Champions
Il Tottenham a Milano senza due big
Il Tottenham a Milano senza due big
Bernardeschi:
Bernardeschi: "Siamo i favoriti per la Champions"
Mourinho provoca la Juventus
Mourinho provoca la Juventus
Sì della Uefa: Napoli in Champions al San Paolo
Sì della Uefa: Napoli in Champions al San Paolo
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman