Di Francesco: “Qui non sono abituati…”

Il tecnico della Roma: "Alla fine ci è venuto il braccino"

Il tecnico della Roma Eusebio Di Francesco commenta contento la qualificazione agli ottavi di Champions ai microfoni di Premium Sport.

"Non è mai facile vincere in Champions. Sono soddisfatto per il primo posto del girone, all’inizio tutti ci davano per eliminati ma i ragazzi hanno sempre messo in campo grande determinazione fin dalla prima gara con l’Atletico Madrid. Quella partita di sofferenza è stata l’inizio di questo grande cammino nel girone. La differenza è stata tra il primo e il secondo tempo. Nel primo tempo eravamo più bloccati, non ricreavamo mai le situazioni di vantaggio e volevamo tutti la palla sui piedi". 

"Nella ripresa abbiamo fatto meglio poi nel finale abbiamo avuto un po’ il braccino anche perché qui a Roma non sono molto abituati a qualificarsi e a vincere in Champions. Le mie squadre devono sempre cercare il secondo gol, non mi piace il palleggio fine a sé stesso". 

"I meriti sono del gruppo, io ho solo cercato di dare il mio pensiero, volevo entrare nella loro testa e credo di esserci riuscito: ma non mi accontento, c'è ancora molto lavoro da fare. Io ho sempre creduto a questa qualificazione, ho un mentalità positiva e propositiva: ho sempre creduto nel mo lavoro".

 

ARTICOLI CORRELATI:

Il tifoso del Liverpool è fuori dal coma
Il tifoso del Liverpool è fuori dal coma
La Fiorita, sul web c'è chi infierisce
La Fiorita, sul web c'è chi infierisce
Il sogno del La Fiorita è già finito
Il sogno del La Fiorita è già finito
Champions League al via il 26 giugno
Champions League al via il 26 giugno
Buffon, tre giornate di squalifica
Buffon, tre giornate di squalifica
Dramma Karius, i tifosi Reds chiedono di rigiocare
Dramma Karius, i tifosi Reds chiedono di rigiocare
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman