Conte è una furia con l'arbitro

"Situazioni indirizzate in una certa maniera. In panchina abbiamo avuto subito una brutta sensazione" ha detto il tecnico dell'Inter a fine gara.

Le foto di Barcellona-Inter - Champions League 2019/2020

E' un Conte estremamente deluso e amareggiato quello che si è presentato nel dopopartita di Barcellona-Inter, match terminato 2-1 per i padroni di casa al Camp Nou. Il bersaglio delle sue critiche è l'arbitro Damir Skomina, che secondo il tecnico nerazzurro avrebbe penalizzato i nerazzurri: "Sono un po' amareggiato - ha detto ai microfoni di Sky Sport - perché, dispiace dirlo, ho visto alcune situazioni che sono state indirizzate in una certa maniera, fin dall'inizio. In realtà non mi va neanche di parlarne, ma in panchina abbiamo avuto questa sensazione dall'inizio della partita".

Conte è stato anche ammonito dal direttore di gara: "Quando mi ha ammonito mi ha detto che alla prossima mi avrebbe mandato via: sulla loro casacca, però, c'è scritto 'rispetto', io ho chiesto semplicemente quello, perché eravamo una squadra che giocava a calcio cercando di prevalere sull'altra squadra. Il rispetto deve essere reciproco. Mi porto dietro una sensazione di amarezza perché non stiamo parlando dell'ultimo arbitro arrivato, ma di un direttore di gara impegnato nell'ultima finale di Champions League. Non voglio dare alibi ai miei, riporto solo quella che è una mia sensazione".

Per quel che riguarda gli aspetti tecnici, Conte non cerca scuse e non si accontenta della prestazione al di là del risultato: "I complimenti alla fine non servono, dopo una partita del genere in cui meritavamo di vincere - ha dichiarato -. Dovevamo capitalizzare meglio le occasioni create, abbiamo messo il Barcellona in difficoltà. Nel secondo tempo noi abbiamo spinto di più, ma poi abbiamo sofferto la sesta partita in pochissimi giorni. C'è il forte rammarico di non aver ammazzato la partita nel primo tempo, nel secondo abbiamo subito la qualità del Barcellona e il nostro calo fisico".

"Non penso che il risultato di oggi sia stato giusto - ha poi concluso Conte -: purtroppo il Barcelllona ha grandi campioni e ha vinto, noi ci lecchiamo le ferite e dobbiamo pensare alla partita di domenica contro la Juventus".


ARTICOLI CORRELATI:

L'Inter dà spettacolo al Camp Nou, ma vince il Barcellona
L'Inter dà spettacolo al Camp Nou, ma vince il Barcellona
Il Liverpool rischia ma non sbaglia, Ajax travolgente
Il Liverpool rischia ma non sbaglia, Ajax travolgente
Percassi assolve l'Atalanta:
Percassi assolve l'Atalanta: "Momento comunque magico"
Ancelotti e la tribuna di Insigne: i perché del tecnico
Ancelotti e la tribuna di Insigne: i perché del tecnico
Napoli murato a Genk: pali e traverse, ma finisce 0-0
Napoli murato a Genk: pali e traverse, ma finisce 0-0
Insigne in tribuna, la spiegazione del Napoli
Insigne in tribuna, la spiegazione del Napoli
Genk-Napoli, le probabili formazioni
Genk-Napoli, le probabili formazioni
Barcellona-Inter, le probabili formazioni
Barcellona-Inter, le probabili formazioni
Icardi gol, il Bayern ne fa sette!
Icardi gol, il Bayern ne fa sette!
 
Grid Girls: Paula Gomez Ruiz e Irina Morales Urbano
Grid Girls: Alice Brivio
Grid Girls:  Camilla Bello' e Alessia Puccia
Grid Girls: Giulia Zanellato
Grid Girls: Lara Arluni e Neneh Riemeijer
Grid Girls: Jennifer Ciancio e Lucia Cossu
Grid Girls: Valeria Paniconi
Grid Girls: Giorgia Capaccioli
Claudia Nargi
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina