Conte è il passato, juventini in festa con Allegri

"Ieri Contenti in Italia, oggi Allegri in Europa: andiamo a comandare", lo striscione dei Drughi.

Allegri

I malumori dei primi giorni sembrano un lontano ricordo: Massimiliano Allegri, dopo la qualificazione alla semifinale di Champions League, è entrato definitivamente nel cuore dei tifosi della Juventus.

Emblematico in questo senso lo striscione che ha accolto i bianconeri e in particolare l'allernatore toscano al rientro da Barcellona: "Ieri Contenti in Italia, oggi Allegri in Europa: andiamo a comandare". 

Chiaro il riferimento all'attuale tecnico del Chelsea che ormai rappresenta il passato mentre l'ex milanista, già capace di portare la Vecchia Signora due anni fa alla finale di Champions (poi persa proprio contro il Barcellona), sogna di centrare un trionfo che a Torino manca dal 1996.

ARTICOLI CORRELATI:

Pjanic:
Pjanic: "Critiche eccessive dopo la Champions"
De Rossi:
De Rossi: "Abbiamo fatto il loro gioco"
Mourinho-Pogba, è gelo
Mourinho-Pogba, è gelo
Alisson:
Alisson: "Abbiamo concesso troppo campo"
Roma bifronte, Di Francesco s'infuria
Roma bifronte, Di Francesco s'infuria
Champions, Montella spaventa Mourinho
Champions, Montella spaventa Mourinho
 
Celeste Bright
Devin Brugman
Jessica Cribbon
Laci Kay Somers
Jessa Hinton
Ria Antoniou
Kyliee Walton
Ludovica Pagani
Ashley Gilbert
Kayla Fitzgerald
Dessie Mitcheson
Abby Dowse