Conte è il passato, juventini in festa con Allegri

"Ieri Contenti in Italia, oggi Allegri in Europa: andiamo a comandare", lo striscione dei Drughi.

Allegri

I malumori dei primi giorni sembrano un lontano ricordo: Massimiliano Allegri, dopo la qualificazione alla semifinale di Champions League, è entrato definitivamente nel cuore dei tifosi della Juventus.

Emblematico in questo senso lo striscione che ha accolto i bianconeri e in particolare l'allernatore toscano al rientro da Barcellona: "Ieri Contenti in Italia, oggi Allegri in Europa: andiamo a comandare". 

Chiaro il riferimento all'attuale tecnico del Chelsea che ormai rappresenta il passato mentre l'ex milanista, già capace di portare la Vecchia Signora due anni fa alla finale di Champions (poi persa proprio contro il Barcellona), sogna di centrare un trionfo che a Torino manca dal 1996.

ARTICOLI CORRELATI:

Un italiano e un romanista nella squadra dei sogni
Un italiano e un romanista nella squadra dei sogni
Allarme Callejon:
Allarme Callejon: "Conoscono il nostro gioco"
Zidane:
Zidane: "CR7 è il migliore al mondo"
Napoli, Sarri:
Napoli, Sarri: "Siamo tornati sulla Terra"
Real e Tottenham scappano, Besiktas a sorpresa
Real e Tottenham scappano, Besiktas a sorpresa
Insigne:
Insigne: "Peccato per le occasioni sprecate"
 
Marika Fruscio
Leah Mulier
Eleonora Boi
IAAF: Miss Londra
Martina Colombari
Izabel Goulart
Calista Melissa
Khloe Terae
Diletta Leotta in vacanza
Nina Serebova
Alexandra Renee
Rosy Maggiulli