Champions, panoramica dei gironi

La Champions League 2018-2019 è entrata nel vivo con le prime partite della fase a gironi.

Gironi Champions

La Champions League 2018-2019 è entrata nel vivo con le prime partite della fase a gironi. Finora abbiamo assistito a partite spettacolari, merito soprattutto di un sorteggio molto entusiasmante dal quale sono scaturiti gruppi davvero avvincenti. 

Analizziamo gli 8 gironi uno per uno per provare a ipotizzare chi ha le migliori chance di accedere agli ottavi di finale, chi può puntare all’Europa League e chi invece non ha alcuna speranza di far bene nel proprio raggruppamento. 

GIRONE A (Atletico Madrid, Borussia Dortmund, AS Monaco, Club Bruges)
Gruppo avvincente con due grandi squadre come Atletico e Borussia, entrambe partite bene. Corsari i tedeschi sul campo del Bruges, successo in rimonta per gli uomini di Simeone sul campo del Monaco. Aspettative confermate: spagnoli e tedeschi in lizza per i primi due posti del gruppo. Le gerarchie dovrebbero essere chiare con i francesi verosimilmente destinati all’Europa League e i belgi ultimi.  

GIRONE B (Barcellona, Inter, Tottenham, PSV)
Decisamente il girone più complicato di tutti e in cui sarà difficile fino all’ultimo stabilire chi passerà agli ottavi. Tutto semplice per il Barcellona che alla prima ha liquidato gli olandesi con un rotondo 4-0. Emozioni a grappoli a San Siro con i nerazzurri vittoriosi in rimonta in pieno recupero contro gli inglesi. Successi pesanti di Barcellona e Inter, ma occhio a dare per spacciato il Tottenham. Poche speranze per il PSV.

GIRONE C (Liverpool, Stella Rossa, Napoli, Paris Saint-Germain)
Un altro raggruppamento davvero interessante con ben 3 big. Dimostrazione di forza alla prima giornata col Liverpool che si è imposto 3-2 contro il PSG ad Anfield, confermando un inizio di stagione pazzesco tra Premier e coppe. Deludenti sia i francesi, sia il Napoli bloccato in un pari senza reti a Belgrado. La prossima giornata diventa già decisiva per la squadra di Tuchel e quella di Ancelotti

GIRONE D (Galatasaray, Porto, Schalke 04, Lokomotiv Mosca)
Gruppo particolarmente equilibrato. L’unica squadra a fare la voce grossa alla prima giornata è stata il Galatasaray, vittorioso con un rotondo 3-0 sulla Lokomotiv. Pareggio in rimonta per il Porto sul campo dello Schalke. A parte i turchi, che hanno le capacità per dominare il girone, è difficile dire chi tra Porto e Schalke possa ambire all’altro posto in palio per gli ottavi. 

GIRONE E (Ajax, Bayern Monaco, Benfica, AEK Atene)
A parte il Bayern Monaco che è indubbiamente la favorita per il primo posto, si tratta di un gruppo molto aperto. L’Ajax col successo sull’AEK si candida per il passaggio da seconda ma occhio a una formazione blasonata come il Benfica che sebbene appaia più debole del solito può sempre dire la sua. 

GIRONE F (Lione, Hoffeneim, Shakhtar Donetsk, Manchester City)
Ammettetelo, mai avreste immaginato un successo del Lione sul campo del City. Le quote Champions League non lo prevedevano neanche lontanamente, e invece è accaduto. Un risultato che mette in discussione gli equilibri del gruppo, coi francesi ora in lizza per passare. Sfida a due tra City e Shakhtar. Pochissime chance per i giovani di Nagelsmann.

GIRONE G (Real Madrid, CSKA Mosca, Roma, Viktoria Plzen)
Nonostante la sonora sconfitta del Bernabeu, la Roma resta insieme al Real Madrid la favorita per il passaggio agli ottavi di finale in questo gruppo. Difficile pensare a un inserimento di una tra CSKA e Viktoria, che però si daranno battaglia per il posto in Europa League. 

GIRONE H (Manchester United, Juventus, Valencia, Young Boys)
Altro girone estremamente affascinante. Prova di forza della Juve a Valencia: anche con CR7 fuori causa per un rosso troppo severo i bianconeri hanno sbancato il Mestalla ribadendo la propria candidatura a passare il turno. Netto il successo dello United in Svizzera. Valencia e Young Boys battaglieranno per il terzo posto. 

ARTICOLI CORRELATI:

Barça, Valverde:
Barça, Valverde: "Un risultato pericoloso"
Nessun gol nella serata di Champions
Nessun gol nella serata di Champions
Un'aritmia ferma Khedira
Un'aritmia ferma Khedira
Juve, Allegri:
Juve, Allegri: "Non firmo per l'1-1"
Juve, l'ex Morata:
Juve, l'ex Morata: "Se segno, esulto"
Dybala:
Dybala: "Champions, siamo pronti per la rivincita"
Griezmann:
Griezmann: "Sappiamo come affrontare la Juventus"
Sergio Ramos corregge il tiro
Sergio Ramos corregge il tiro
Il Real vince ad Amsterdam con molta fatica
Il Real vince ad Amsterdam con molta fatica
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica