Ancelotti non ha rimpianti: "Ora l'Europa League"

Serena analisi del tecnico del Napoli dopo l'eliminazione dalla Champions: "Fatto il massimo".

ancelotti

Il Napoli va a un passo dall’eliminare i vice-campioni d’Europa del Liverpool, ma alla fine non riesce a mettere la ciliegina sulla torta di un percorso quasi perfetto in un girone di ferro, vinto dal Psg.

Dopo il ko di misura di Anfield che costa la retrocessione in Europa League Carlo Ancelotti è comprensibilmente deluso, ma sereno: "Dobbiamo accettare il verdetto, ma dispiace molto - le parole del tecnico emiliano a 'Sky Sport' - Abbiamo fatto tutto ciò che era nelle nostre possibilità in tutte e sei le partite, forse anche qualcosa in più. Ci è mancato poco, ma questa amarezza ce la portiamo in Europa League, con la consapevolezza di poter fare bene e dire la nostra. E' una competizione meno importante della Champions League, ma per noi è importante". 

“Avevamo iniziato bene, poi siamo andati in difficoltà a causa della pressione del Liverpool, poi nel secondo tempo abbiamo perso ordine per cercare il gol. L’occasione di Milik? Ha fatto un bellissimo controllo, non posso rimpoverare nulla a nessuno”.

Nessun rimpianto neppure per il pareggio di Belgrado all'esordio: "Se il Liverpool avesse avuto bisogno di due gol li avrebbe fatti. Dico che non dobbiamo avere rimpianti, abbiamo fatto il massimo, ci è mancata un pizzico di buona sorte e questa tornerà in Europa League".
 

ARTICOLI CORRELATI:

Champions, Messi incorona la Juventus
Champions, Messi incorona la Juventus
Klopp:
Klopp: "Juve favorita numero uno"
Champions: ecco quando giocano Roma e Juve
Champions: ecco quando giocano Roma e Juve
Totti:
Totti: "Fortunati, ma attenti al Porto"
Sorteggio brutto per la Juve, buono per la Roma
Sorteggio brutto per la Juve, buono per la Roma
Dybala:
Dybala: "Potevamo far meglio"
Juve e Roma: ecco le possibili avversarie
Juve e Roma: ecco le possibili avversarie
Real Madrid, umiliazione indolore
Real Madrid, umiliazione indolore
La Juventus cade in piedi: primo posto salvo
La Juventus cade in piedi: primo posto salvo
 
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi