Allegri: “Non dobbiamo deprimerci”

L'allenatore juventino è apparso nervoso in conferenza stampa dopo aver ricevuto qualche critica, percepita eccessiva da parte del tecnico.

Massimiliano Allegri ha parlato nel dopo partita contro il Tottenham ai microfoni di Premium Sport e nonostante il risultato penalizzi la sua Juventus si è detto soddisfatto della gara dei suoi calciatori: “Siamo partiti bene, ma ci siamo abbassati troppo e abbiamo sbagliato troppi palloni in uscita, anche se non abbiamo concesso tante palle gol, mi ricordo solo una parata di Buffon su Kane nel primo tempo”. 

"Il Tottenham è una grande squadra e sapevamo di doverci giocare la qualificazione a Londra – ha proseguito l’allenatore bianconero – certamente abbiamo smesso di giocare e su questo dobbiamo migliorare”.

Allegri ha concluso parlando della prossima gara in Inghilterra: “Il ritorno sarà fra poco meno di un mese e recupereremo sia Matuidi che Dybala, ma ora dobbiamo pensare al campionato se no il Napoli ci scappa”

Poco dopo il tecnico livornese, in conferenza stampa, è sembrato abbastanza nervoso dopo che qualcuno ha domandato se questo risultato possa deprimere l’ambiente: “Non è possibile che se non vinciamo contro il Tottenham l’ambiente si deprima. Questa squadra sta facendo un’annata eccezionale e dopo aver vinto 6 scudetti di fila. Non ci sto se dopo un pareggio in Champions qualcuno si butti giù”.

 

ARTICOLI CORRELATI:

Emery:
Emery: "Arbitraggio non equilibrato"
Klopp:
Klopp: "Siamo professionali, così ci si diverte"
PSG, Rabiot furioso:
PSG, Rabiot furioso: "Facile segnare 8 gol al Dijon, poi..."
Zidane:
Zidane: "Abbiamo vinto da squadra"
Verratti:
Verratti: "Il 3-1 è troppo severo"
Champions: Ronaldo ribalta il Psg, Liverpool a valanga
Champions: Ronaldo ribalta il Psg, Liverpool a valanga
 
Celeste Bright
Devin Brugman
Jessica Cribbon
Laci Kay Somers
Jessa Hinton
Ria Antoniou
Kyliee Walton
Ludovica Pagani
Ashley Gilbert
Kayla Fitzgerald
Dessie Mitcheson
Abby Dowse