Zappacosta, il ritorno in Italia è più di un'idea

L'avventura dell'ex torinista al Chelsea sta per concludersi.

Dopo un’estate che l’ha vista protagonista in fatto di acquisti, grazie ai numerosi innesti messi a segno dal ds Tare per allargare la rosa di Simone Inzaghi e permettere di reggere il doppio fronte campionato-Europa League, a gennaio la Lazio non dovrebbe andare oltre qualche rinforzo mirato per riempire i ruoli risultati scoperti nella prima parte di stagione, resistendo alle offerte per i propri gioielli.

Tra questi c’è quello dell’esterno destro di centrocampo, posizione chiave nel 3-5-2 del tecnico biancoceleste.

Basta è ai saluti, Caceres non ha convinto e Marusic non ha brillato durante il girone d’andata. Ecco allora che si fa strada l’ipotesi del ritorno in Italia di Davide Zappacosta, ai margini nel Chelsea targato Sarri. Un anno e mezzo dopo l’addio al Torino, l’esterno può ritrovare la Serie A anche per riprendere quota in ottica Nazionale. Italiana anche l’alternativa all’ex atalantino, Giulio Donati, in uscita dal Magonza.

ARTICOLI CORRELATI:

Torino, si arricchisce la concorrenza per Cutrone
Torino, si arricchisce la concorrenza per Cutrone
Milan, il Sassuolo blinda De Zerbi
Milan, il Sassuolo blinda De Zerbi
Zaniolo, il furto alla mamma avvicina la Juve
Zaniolo, il furto alla mamma avvicina la Juve
Barella-Inter, i nerazzurri frenano
Barella-Inter, i nerazzurri frenano
Chiellini:
Chiellini: "Non mi sorprenderei se tornasse Allegri"
Napoli, De Laurentiis apre a Quagliarella
Napoli, De Laurentiis apre a Quagliarella
Napoli, c'è il piano per De Paul
Napoli, c'è il piano per De Paul
PSG, Tuchel apre all'addio di Neymar e Mbappé
PSG, Tuchel apre all'addio di Neymar e Mbappé
Jorginho, più di un'apertura alla Juve
Jorginho, più di un'apertura alla Juve
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta