Ufficiale, Mattia Perin è della Juventus

I campioni d'Italia comunicano l'acquisto del portiere dal Genoa: i dettagli dell'affare.

Le visite mediche in mattinata e poi la firma del contratto. Nelle ore in cui il Liverpool ufficializza il mancato rinnovo di Emre Can, prodromo del passaggio alla Juventus del centrocampista tedesco di origini turche, il club campione d’Italia comunica il primo acquisto dell’estate. Si tratta di Mattia Perin, che lascia quindi ufficialmente il Genoa, il club nel quale è cresciuto di cui ha difeso i pali nelle ultime cinque stagioni.

Questa la nota ufficiale della Juventus: “Un grande giocatore si unisce alla famiglia bianconera. Si tratta di Mattia Perin. Venticinquenne di Latina (è nato il 10 novembre 1992) il portiere raggiunge la Juventus cui sarà legato fino al 30 giugno 2022. Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato l’accordo con la società Genoa Cricket & Football Club S.p.A. per l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Mattia Perin a fronte di un corrispettivo di € 12 milioni, pagabili in tre esercizi, che potrà incrementarsi di massimi € 3 milioni al maturare di determinate condizioni nel corso della durata contrattuale. Gli effetti economici e patrimoniali di tale acquisizione avranno effetto a decorrere dalla stagione sportiva 2018/2019. Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quadriennale fino al 30 giugno 2022”.

Perin prenderà formalmente il posto di Gianluigi Buffon, vicino alla firma con il Paris Saint-Germain, e comporrà la rosa dei portieri della Juventus insieme a Wojciech Szczesny e a Carlo Pinsoglio.

ARTICOLI CORRELATI:

La Salernitana pesca ad Avellino
La Salernitana pesca ad Avellino
Parma, Ceravolo e Vacca verso il ritorno in B
Parma, Ceravolo e Vacca verso il ritorno in B
Juventus, Marcelo tiene aperta la porta
Juventus, Marcelo tiene aperta la porta
André Silva rinnega tutto
André Silva rinnega tutto
Modric, Spalletti fa un passo indietro
Modric, Spalletti fa un passo indietro
Chievo, c'è anche Barba
Chievo, c'è anche Barba
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman