Spalletti: “Kondogbia vuole vincere facile”

"La coperta in difesa è cortissima".

Ancora parole dure del tecnico dell'Inter Luciano Spalletti nei confronti di Kondogbia, che ha saltato gli ultimi allenamenti perché vuole la cessione: "Quello è un dispiacere, il comportamento non rispecchia il valore della persona per come la conosciamo. Se io vado per quello che ho visto e sentito non riconosco in lui questo comportamento, ed è chiaro che è un dispiacere. Lui stesso ne esce penalizzato, si è autopenalizzato per questo comportamento avuto. Lui chiede di andare al Valencia in prestito e risparmiare un po' di stipendio, ma vuole vincere troppo facile… Quando c'è qualcosa su cui non c'è accordo ci si trova a metà strada vedendo chi concede di più. Visti i soldi spesi diventa difficile. Per me però è stato consigliato male, non ha atteggiamenti così nel suo carattere".

Sulla prestazione di Dalbert in amichevole:  "Succede così: è giovane, vuole subito strabiliare e mettere in mostra le sue qualità. Però ha sbagliato le prime 2-3 giocate e ha perso tranquillità, perdendo qualche pallone e sentendosi meno libero di fare il suo gioco. Ma ha tenuto bene il campo e fatto bene la fase difensiva".

La coperta in difesa è corta: "In questo momento è cortissima, poi a Ranocchia si è riacutizzata l'infiammazione al tendine e ci sarà da valutare: mi sembra difficile che Murillo possa uscire questa settimana visto quello che mi diranno i direttori tra stasera e domani sera".

ARTICOLI CORRELATI:

Asamoah spiega il suo passaggio all'Inter
Asamoah spiega il suo passaggio all'Inter
Badelj offerto all'Inter
Badelj offerto all'Inter
Juventus, due club su Favilli
Juventus, due club su Favilli
Super offerta dalla Premier per Laxalt
Super offerta dalla Premier per Laxalt
Bianchi manda Zaza al Torino
Bianchi manda Zaza al Torino
Babacar può finire a Londra
Babacar può finire a Londra
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman