Spal, ecco il budget per il mercato

Il patron Simone Colombarini chiarisce i progetti della società per rinforzare la rosa.

La Spal è una delle squadre più chiacchierate per il mercato di gennaio. Dopo un'ottima partenza in campionato, i ferraresi hanno rallentato il passo e allora occorre ritoccare l’organico per raggiungere l’obiettivo fissato a inizio stagione, ovvero una salvezza più tranquilla rispetto a quella raggiunta lo scorso anno nel primo campionato di A dopo 49 anni di assenza.

A fare il punto della situazione è stato il patron Simone Colombarini che, intervenendo a 'Radio Marte', ha specificato il budget che verrà utilizzato per rinforzare l’organico: "A giungo abbiamo costruito una rosa anche troppo ampia per cui verrà smaltita e investiremo le somme ricavate per ritoccare dove possibile la rosa attuale". 

Tra i partenti non ci sarà il gioiellino Manuel Lazzari: “Manuel è fondamentale per noi per raggiungere il nostro obiettivo - ha spiegato Colombarini - Siamo consapevoli della crescita del ragazzo che può legittimamente ambire a giocare in una squadra più importante della Spal, ma fino a giugno non si muoverà".

"Semplici sta andando bene, è ormai con noi da quasi 4 anni e sta raggiungendo tutti gli obiettivi andando anche oltre le aspettative - ha aggiunto il patron - Il nostro traguardo stagionale è la salvezza e siamo in corsa per ottenerlo".  

ARTICOLI CORRELATI:

Bonolis a gamba tesa su Icardi
Bonolis a gamba tesa su Icardi
Biraghi non dà certezze sul futuro di Chiesa
Biraghi non dà certezze sul futuro di Chiesa
Ora è ammucchiata per Fares
Ora è ammucchiata per Fares
L'Udinese silura Nicola: torna Tudor
L'Udinese silura Nicola: torna Tudor
Rabiot, la madre torna all'attacco
Rabiot, la madre torna all'attacco
Fiorentina, ecco il favorito per il dopo Pioli
Fiorentina, ecco il favorito per il dopo Pioli
Sampdoria verso la cessione: può tornare Vialli
Sampdoria verso la cessione: può tornare Vialli
Milan, Cutrone verso la Bundesliga
Milan, Cutrone verso la Bundesliga
Juve, uno tra Dybala e Douglas Costa ai saluti
Juve, uno tra Dybala e Douglas Costa ai saluti
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica