Raggi-Monaco, la favola continua

Il difensore spezzino ha rinnovato il contratto che lo lega ai monegaschi.

Andrea Raggi

Andrea Raggi, che nel 2012 ha salutato l’Italia dove ha sempre giocato in palcoscenici minori e nemmeno da titolare inamovibile, è ormai diventato un punto fermo del Monaco.

Con le sue prestazioni in ogni zona della difesa (in particolare è Jardim che lo ha schierato ovunque, da destra a sinistra passando per il centro), si è garantito presenze su presenze, dalla Ligue 1 fino alla Champions League, e anni di contratto. E, a proposito, la proprietà del russo Dmitrij Rybolovlev gli ha garantito un altro anno di lauto stipendio.

Raggi ha infatti rinnovato il suo contratto per un’altra stagione, posticipando così la scadenza dal 30 giugno 2018 al 30 giugno 2019. E, a fianco del suo ex compagno ai tempi del Bari, Kamil Glik, sperando che ora di quella data il Monaco sia riuscito a fermare lo strapotere del Psg.

ARTICOLI CORRELATI:

Per Lazzari la Spal fissa il prezzo
Per Lazzari la Spal fissa il prezzo
La Juve non molla De Ligt
La Juve non molla De Ligt
B, salta la prima panchina
B, salta la prima panchina
Pochettino voleva un big dell'Inter
Pochettino voleva un big dell'Inter
Leonardo guarda in Croazia per l'attacco
Leonardo guarda in Croazia per l'attacco
Miranda valuta l'addio a gennaio
Miranda valuta l'addio a gennaio
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman