Milan, Preziosi socio di minoranza? “Illazioni”

Il presidente del Genoa smentisce la voce circolata su un possibile acquisto del 20% del club: "Piuttosto proverei con il Real Madrid...".

Il verdetto dell’Uefa si avvicina e la proprietà del Milan sta cercando in ogni modo di scongiurare il rischio dell’esclusione dall’Europa League, così come quello del cambio di proprietà. Han Li e Yonghong Li sono al lavoro e non escludono nessuna ipotesi, compresa quella di farsi affiancare da un socio di minoranza che rilevi il 20% delle quote, soluzione che scongiurerebbe il piano originario che prevede il rifinanziamento in toto del debito contratto con il fondo Elliott per l’acquisizione del club.

In questo senso nella serata di giovedì era circolata l’ipotesi che “Mister X” fosse Enrico Preziosi, ma è stato lo stesso presidente del Genoa a spegnere sul nascere tale scenario, riportato da “Telelombardia”, secondo cui Preziosi sarebbe stato pronto a versare 150 milioni per il 20% del club per poi salire al 51% entro due anni pagando altri 330 milioni.

"Sono voci da considerare come illazioni prive di ogni fondamento. Anche perché se dovessi fare un investimento proverei a prendere il Real Madrid" ha scherzato Preziosi, smentendo tutto e schernendo l’ambiente rossonero. 

ARTICOLI CORRELATI:

Milan, doppio colpo di mercato
Milan, doppio colpo di mercato
La Salernitana pesca ad Avellino
La Salernitana pesca ad Avellino
Parma, Ceravolo e Vacca verso il ritorno in B
Parma, Ceravolo e Vacca verso il ritorno in B
Juventus, Marcelo tiene aperta la porta
Juventus, Marcelo tiene aperta la porta
André Silva rinnega tutto
André Silva rinnega tutto
Modric, Spalletti fa un passo indietro
Modric, Spalletti fa un passo indietro
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman