Matteo Ciofani non nutre rimpianti

"A Frosinone hanno fatto altre scelte, sono felice di essere tornato a casa" ha detto l'esterno appena approdato al Pescara.

Ciofani

La definisce “la propria città”, pur essendo nato ad Avezzano. Matteo Ciofani ha chiuso senza rimpianti la lunga parentesi di Frosinone, dove giocava dal 2013 e dove ha vinto tre campionati, due dei quali di Serie B, per abbracciare Pescara e giocare nella squadra in cui è cresciuto, debuttando in B nel 2007.

L’esterno classe ’88 è parso emozionato e felice pronunciando le prime parole da giocatore biancazzurro. Il fatto di non poter disputare la Serie A appena conquistata non gli pesa: "Sono molto contento di essere qui, questa è la città che mi ha visto crescere dai 13 ai 20 anni, poi ho girato un po’ per l’Italia. Adesso sono tornato da uomo e giocatore più maturo, è un cerchio che si chiude. A Frosinone c'era aria di cambiamento dopo la splendida cavalcata dello scorso anno, mi avevano avvisato che potevo non rientrare nei piani, così ho iniziato a guardarmi intorno, e quando è arrivata questa opportunità ho detto subito sì al mio procuratore”.

“Sono un calciatore più difensivo rispetto a Zampano - ha aggiunto Ciofani, che a Frosinone lascia il fratello Daniel - Anche se nell'ultima stagione ho giocato spesso da quinto di centrocampo, quindi penso di poter fare entrambe le cose".


ARTICOLI CORRELATI:

Dzeko:
Dzeko: "Florenzi mi ha offerto la fascia"
Roma, scambio con la Juve per Rugani
Roma, scambio con la Juve per Rugani
Maxi Lopez torna in Italia: va in serie B
Maxi Lopez torna in Italia: va in serie B
Delirio a Firenze, è arrivato Ribery:
Delirio a Firenze, è arrivato Ribery: "Ho parlato con Toni"
Inter, altri colpi dopo Sanchez
Inter, altri colpi dopo Sanchez
Lecce, nuovo nome per il centrocampo
Lecce, nuovo nome per il centrocampo
Fiorentina, dopo Ribery l'ultimo colpo è in difesa
Fiorentina, dopo Ribery l'ultimo colpo è in difesa
Blaise Matuidi si tira fuori dal mercato
Blaise Matuidi si tira fuori dal mercato
Il Lecce non scalda Ignazio Abate
Il Lecce non scalda Ignazio Abate
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana Linck, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman