Lichtsteiner si è già stancato dell'Arsenal

Lo svizzero ex Juventus verso l'addio ai londinesi al temine di una stagione con poche soddisfazioni: "Non credo resterò".

Lichtsteiner

Approdato un po’ a sorpresa in Inghilterra dopo sette stagioni ed altrettanti scudetti con la Juventus, l’avventura di Stephan Lichtsteiner con l’Arsenal potrebbe concludersi molto presto.

Intervistato dall’Evening Standard, infatti, il terzino svizzero non ha nascosto la delusione per lo scarso impiego deciso dal tecnico Unai Emery: "Mi sembra piuttosto difficile che rimanga, ma vedremo che cosa accadrà, non so niente”.

Prima però c’è una finale di Coppa da vincere, in Europa League contro il Chelsea.

A 35 anni Lichtsteiner insegue il primo alloro internazionale della carriera: "L’unica cosa importante è la finale di Europa League. Voglio vincere questa Coppa e riportare il club ai massimi livelli. Purtroppo in campionato abbiamo perso troppi punti in trasferta. Siamo stati anche sfortunati, ma dobbiamo chiedere di più a noi stessi".
 

ARTICOLI CORRELATI:

Juventus-Sarri, è ufficiale
Juventus-Sarri, è ufficiale
Il Napoli ha riscattato Ospina
Il Napoli ha riscattato Ospina
Paul Pogba si mette sul mercato
Paul Pogba si mette sul mercato
Milan, c'è la prima richiesta di Giampaolo
Milan, c'è la prima richiesta di Giampaolo
Gigi Buffon pensa all'addio al calcio
Gigi Buffon pensa all'addio al calcio
Ronaldo vuole Marcelo: la Juventus ci riprova
Ronaldo vuole Marcelo: la Juventus ci riprova
Conte fa fuori Icardi, Wanda Nara reagisce
Conte fa fuori Icardi, Wanda Nara reagisce
Cesena, spunta un big per l'attacco
Cesena, spunta un big per l'attacco
Adem Ljajic può tornare in Italia
Adem Ljajic può tornare in Italia
 
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018