L'Albania ha scelto Edy Reja

L'ex allenatore del Napoli debutta da selezionatore: sostituisce l'esonerato Panucci.

reja

Tre anni dopo aver detto addio alla panchina al termine dell’esperienza con l’Atalanta, Edy Reja torna a lavorare e lo fa da commissario tecnico.

Avvicinato più volte al ruolo di selezionatore della Slovenia, Reja ha scelto di ripartire dall’Albania, diventando il quarto ct italiano della storia della Federazione, terzo consecutivo dopo Gianni De Biasi e Cristian Panucci, esonerato lo scorso marzo dopo la sconfitta contro la Turchia.

Obiettivo, la qualificazione alla fase finale di Euro 2020 traguardo che, nelle parole del presidente della Federazione Duka, potrebbe anche valer la conferma a Reja, che ha firmato fino al prossimo novembre, quando saranno finite le partite di qualificazione.

"Concludiamo questa prima parte poi vediamo se ci sono le condizioni per poter lavorare ancora - la carica di Reja - Perché devo dimostrare, perché devo poi sapere come funziona la Federazione e il calcio albanesi, e soprattutto devo ottenere i risultati. potenziale per potersela giocare. Abbiamo un obiettivo solo, quello di andare all fase finale di Euro 2020".

"Sono contento della scelta che abbiamo fatto. Reja è un allenatore di lunga esperienza. Mi auguro che la nazionale possa avere buoni risultati ed essere un candidato ad andare nelle finali dell'Euro 2020" ha invece aggiunto Duka. 
 

ARTICOLI CORRELATI:

Inzaghi-Juve, Lazio pronta al rinnovo
Inzaghi-Juve, Lazio pronta al rinnovo
Il Psg incatena Mbappé
Il Psg incatena Mbappé
Papà Mertens blinda il figlio
Papà Mertens blinda il figlio
Dopo Allegri, Lippi si sbilancia
Dopo Allegri, Lippi si sbilancia
Allegri non ha dubbi sul futuro della Juventus
Allegri non ha dubbi sul futuro della Juventus
Napoli, accordo con Ilicic: pronta la contropartita
Napoli, accordo con Ilicic: pronta la contropartita
Panchina Juventus, interviene Pistocchi
Panchina Juventus, interviene Pistocchi
Tre di A per David Okereke
Tre di A per David Okereke
De Rossi, Pallotta non si è pentito
De Rossi, Pallotta non si è pentito
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta