Infantino rivoluziona il calciomercato

Il presidente della Fifa vuole abolire la sessione invernale e fissare un tetto ai salari.

Da quattro mesi di trattative, tra estate e inverno, a meno della metà. Questo lo scenario che gli appassionati di calcio di tutta Europa, e ancora di più gli appassionati di calciomercato, rischiano di assistere a partire dalla prossima stagione.

Il presidente della Fifa Gianni Infantino ha rilasciato un’intervista a L’Equipe nella quale spiega gli "undici punti indispensabili" che devono essere analizzati "affinché venga garantita l'integrità del mondo del calcio e ci siano maggiore trasparenza e più equilibrio competitivo". Tra questi, il tetto al numero dei calciatori tesserabili e dei prestiti, il tetto salariale, variabile per ogni club in base agli incassi e l’introduzione di una soglia per le commissioni per agenti e intermediari, una delle “mode” più ricorrenti delle ultime sessioni di mercato.

Ma la vera rivoluzione riguarda proprio le trattative: se in estate in Inghilterra, e forse anche in Italia, si chiuderà nella settimana dell’inizio del campionato, la proposta di Infantino è quella di sopprimere l’intera sessione invernale. "Ha più senso iniziare la stagione conoscendo già i tuoi calciatori" ha detto Infantino ad Espn.

ARTICOLI CORRELATI:

Parma, sfuma anche Sala
Parma, sfuma anche Sala
Scatto Inter: Nainggolan c'è, il sogno è Suso
Scatto Inter: Nainggolan c'è, il sogno è Suso
Juventus, ecco Joao Cancelo: accordo col Valencia
Juventus, ecco Joao Cancelo: accordo col Valencia
Mehdi Benatia pensa già al mercato
Mehdi Benatia pensa già al mercato
Il Real Madrid stronca Kovacic
Il Real Madrid stronca Kovacic
Viviano si sente già un Leone
Viviano si sente già un Leone
 
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman
Jessica Cribbon