Il Brescia guarda in casa Spal

La squadra del neo direttore sportivo Salerno punta su Eros Schiavon per il mercato di gennaio.

Scoperta la Serie A a 34 anni al termine di una lunghissima gavetta, Eros Schiavon potrebbe cambiare maglia, ma non colori, a gennaio.

Dal biancoazzurro della Spal a quello del Brescia, società interessata al centrocampista veneto in vista della riapertura delle liste per mettere a disposizione di Marino un giocatore di esperienza per la seconda parte di stagione.

Schiavon è arrivato alla Spal nel gennaio 2016, contribuendo al doppio salto dalla terza serie alla A fino a trovare spazio nella stagione del ritorno dei ferraresi nel grande calcio dopo 49 anni.


ARTICOLI CORRELATI:

Corsa a Pogba: il Real si gioca la carta Bale
Corsa a Pogba: il Real si gioca la carta Bale
Inter o Juve, Rakitic ha scelto la sua prossima destinazione
Inter o Juve, Rakitic ha scelto la sua prossima destinazione
Milan, nuova ipotesi per il futuro di Kessie
Milan, nuova ipotesi per il futuro di Kessie
Josè Mauri svela un retroscena sulla Fiorentina
Josè Mauri svela un retroscena sulla Fiorentina
Barcellona su Lautaro, arrivano conferme
Barcellona su Lautaro, arrivano conferme
Mandzukic deluso dalla Juve: la decisione sul suo futuro
Mandzukic deluso dalla Juve: la decisione sul suo futuro
L'Inter studia il doppio colpo dal Napoli
L'Inter studia il doppio colpo dal Napoli
Milan, spunta un nuovo nome per gennaio
Milan, spunta un nuovo nome per gennaio
Ibrahimovic, il Bologna non si arrende
Ibrahimovic, il Bologna non si arrende
 
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli
Le bellissime di Eicma 2019: Beatrice Silipigni
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Pasqualon
Le bellissime di Eicma 2019: Francesca Campione
Bellissime a Eicma 2019: Kate Fretti
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Dones
Le bellissime di Eicma 2019: Ilaria Prazzoli
Le bellissime di Eicma 2019: Sabrina Semeraro
Le bellissime di Eicma 2019: Sabrina Chiolerio
Le bellissime di Eicma 2019: Giada Bagnoli
Le bellissime di Eicma 2019: Federica Zucchieri
Le bellissime di Eicma 2019: Martina Bassi