Icardi: “L’Inter è la mia vita”

Il bomber nerazzurro giura fedeltà: "Mi sento molto legato a questi colori".

Mauro Icardi in una intervista a GQ parla dei suoi 4 anni all'Inter: "Mi sento ormai molto milanese e l'Inter è diventata la mia vita: mi sento molto legato a questi colori e a questa società. Il sogno di giocare ad alti livelli l’ho già raggiunto da un paio d'anni, adesso il mio prossimo obiettivo è migliorare in modo da poter giocare per la Nazionale del mio Paese".

Oltre ai 20 gol, il bomber nerazzurro in questa stagione distribuisce molti assist ai compagni: "Quest'anno sto facendo anche molti assist. E per fare gol bisogna trovarsi sempre nel posto giusto al momento giusto. Questo è il compito di ogni attaccante. Sicuramente i miei gol più importanti sono quelli segnati alla Juve. Ma quello più bello l'ho fatto da fuori area contro il Bologna".

Sul futuro: "Escludo che lavorerò ancora nel mondo del calcio. Quando mi ritirerò dal calcio giocato, sicuramente non farò l'allenatore. Non è nei miei pensieri. Ma in questo momento non ho ancora progetti".

 

ARTICOLI CORRELATI:

L'Inter dice sì: Banega torna al Siviglia
L'Inter dice sì: Banega torna al Siviglia
Cerci rescinde, c'è la fila
Cerci rescinde, c'è la fila
Tra Mario Rui e la Roma finisce male
Tra Mario Rui e la Roma finisce male
La Samp rifà l'attacco: via anche Muriel
La Samp rifà l'attacco: via anche Muriel
Il Nizza pensa a un esubero bianconero
Il Nizza pensa a un esubero bianconero
Parla Tedino:
Parla Tedino: "Palermo occasione reciproca"
 
Elizabeth Smith
Irina Voronina
Sara Jean Underwood
Francesca Pepe
Ana Cheri
Elena Morali
Silvia Centomo
Vicki Li
Penelope Landini
Manuela Quistelli
Le bellezze del Festival del Fumetto
Giulia Borio