Icardi: “L’Inter è la mia vita”

Il bomber nerazzurro giura fedeltà: "Mi sento molto legato a questi colori".

Mauro Icardi in una intervista a GQ parla dei suoi 4 anni all'Inter: "Mi sento ormai molto milanese e l'Inter è diventata la mia vita: mi sento molto legato a questi colori e a questa società. Il sogno di giocare ad alti livelli l’ho già raggiunto da un paio d'anni, adesso il mio prossimo obiettivo è migliorare in modo da poter giocare per la Nazionale del mio Paese".

Oltre ai 20 gol, il bomber nerazzurro in questa stagione distribuisce molti assist ai compagni: "Quest'anno sto facendo anche molti assist. E per fare gol bisogna trovarsi sempre nel posto giusto al momento giusto. Questo è il compito di ogni attaccante. Sicuramente i miei gol più importanti sono quelli segnati alla Juve. Ma quello più bello l'ho fatto da fuori area contro il Bologna".

Sul futuro: "Escludo che lavorerò ancora nel mondo del calcio. Quando mi ritirerò dal calcio giocato, sicuramente non farò l'allenatore. Non è nei miei pensieri. Ma in questo momento non ho ancora progetti".

 

ARTICOLI CORRELATI:

Empoli, arriva un centrocampista dalla Serie A
Empoli, arriva un centrocampista dalla Serie A
Niang controreplica:
Niang controreplica: "Vorrei decidere dove giocare"
Torino, l'attacco perde un pezzo
Torino, l'attacco perde un pezzo
Juventus, un campione del mondo per la difesa
Juventus, un campione del mondo per la difesa
Gabigol fa impazzire le portoghesi
Gabigol fa impazzire le portoghesi
Inter, via libera per Patrik Schick
Inter, via libera per Patrik Schick
 
IAAF: Miss Londra
Martina Colombari
Izabel Goulart
Calista Melissa
Khloe Terae
Diletta Leotta in vacanza
Nina Serebova
Alexandra Renee
Rosy Maggiulli
Carolina, la musa di Kakà
Olga Goloburda
Katya Elise Henry