Futuro da dirigente per Dzeko

L'attaccante bosniaco della Roma potrebbe affiancare Francesco Totti.

Edin Dzeko ha ritrovato il gol in nazionale e spera di ritrovarlo anche con la Roma dopo la perla che è valsa la vittoria sul campo del Torino.

Intanto, la dirigenza giallorossa sta pensando di proporre un prolungamento di contratto al bosniaco passando dalla scadenza del 2020 al 2021 con una spalmatura degli attuali 4.5 milioni netti a stagione.

Il piano non termina nel 2021. La società capitolina potrebbe assicurare un ruolo in dirigenza al neo laureato Dzeko.

L’ex Manchester City non si vede nei panni di allenatore, ma preferirebbe affrontare la carriera dirigenziale e se accettasse la proposta di rimanere a Roma, potrebbe lavorare fianco a fianco con un suo ex compagno, Francesco Totti.

ARTICOLI CORRELATI:

Duvan Zapata rimanda il suo futuro
Duvan Zapata rimanda il suo futuro
Tegola per il Chelsea e per Sarri: blocco del mercato
Tegola per il Chelsea e per Sarri: blocco del mercato
La Roma vuole spedire Pastore in Cina
La Roma vuole spedire Pastore in Cina
Modric, rinnovo col Real in arrivo
Modric, rinnovo col Real in arrivo
Juve, quanti nomi per il dopo Allegri
Juve, quanti nomi per il dopo Allegri
Skriniar:
Skriniar: "Vicino il rinnovo con l'Inter"
Chelsea:
Chelsea: "Io alla Roma? Une bella fesseria"
Marotta manda un messaggio a Icardi
Marotta manda un messaggio a Icardi
Niang:
Niang: "Qui si pensa solo al calcio"
 
Alessia: rossonera e valentiniana
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan