Fiorentina, Prandelli vuota il sacco e attacca

L'ex tecnico dei viola: "Dovevano ridimensionare".

prandelli

L'ex tecnico della Fiorentina, ora al Genoa, Cesare Prandelli in un'intervista al Corriere dello Sport è tornato sul suo rapporto con Firenze e con il club viola. "Sono molto legato a questa città, all’inizio non capivo lo spirito fiorentino, ma poi è nato un grande rapporto. La generosità di questa gente è enorme, non dimenticherò mai tutte le manifestazioni d’affetto e il minuto di silenzio dopo la morte di Manuela".

Loading...

Poi torna sul suo addio: "Perchè lasciai la Fiorentina? Chiariamo subito: sono stato lasciato. Avrei voluto portare un trofeo, ma in società mi dissero che dovevano ridimensionare e che avevano fretta di tesserare Mihajlovic, così io ero libero di trovarmi un’altra sistemazione. La Juventus mi voleva ma io amavo la Fiorentina, così chiamai Bettega e rifiutai. Nonostante questo, lessi poco dopo che Diego Della Valle mi dava del traditore perchè volevo andare ai bianconeri...".

ARTICOLI CORRELATI:

Urbano Cairo sogna e punge la Roma
Urbano Cairo sogna e punge la Roma
Wanda Nara, Tapiro e promessa
Wanda Nara, Tapiro e promessa
Renato Sanches lascia il Bayern
Renato Sanches lascia il Bayern
Palermo, Stellone esonerato
Palermo, Stellone esonerato
Fiorentina, Montella punta Ola Aina
Fiorentina, Montella punta Ola Aina
Parma, tutto è nelle mani di Inglese
Parma, tutto è nelle mani di Inglese
Juventus, è l'ora del rinnovo di Kean
Juventus, è l'ora del rinnovo di Kean
Icardi, il PSG fa sul serio
Icardi, il PSG fa sul serio
Il Milan ora sogna Insigne
Il Milan ora sogna Insigne
 
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer