Fiorentina, Prandelli vuota il sacco e attacca

L'ex tecnico dei viola: "Dovevano ridimensionare".

prandelli

L'ex tecnico della Fiorentina, ora al Genoa, Cesare Prandelli in un'intervista al Corriere dello Sport è tornato sul suo rapporto con Firenze e con il club viola. "Sono molto legato a questa città, all’inizio non capivo lo spirito fiorentino, ma poi è nato un grande rapporto. La generosità di questa gente è enorme, non dimenticherò mai tutte le manifestazioni d’affetto e il minuto di silenzio dopo la morte di Manuela".

Poi torna sul suo addio: "Perchè lasciai la Fiorentina? Chiariamo subito: sono stato lasciato. Avrei voluto portare un trofeo, ma in società mi dissero che dovevano ridimensionare e che avevano fretta di tesserare Mihajlovic, così io ero libero di trovarmi un’altra sistemazione. La Juventus mi voleva ma io amavo la Fiorentina, così chiamai Bettega e rifiutai. Nonostante questo, lessi poco dopo che Diego Della Valle mi dava del traditore perchè volevo andare ai bianconeri...".


ARTICOLI CORRELATI:

Dries Mertens dà consigli al Napoli
Dries Mertens dà consigli al Napoli
Mancuso:
Mancuso: "Empoli occasione unica"
Veretout, la Roma beffa il Milan
Veretout, la Roma beffa il Milan
Insigne, altro veleno su Sarri
Insigne, altro veleno su Sarri
Iker Casillas non esclude il ritorno
Iker Casillas non esclude il ritorno
Radu e la Lazio avanti insieme
Radu e la Lazio avanti insieme
Coppitelli sceglie l'Imolese
Coppitelli sceglie l'Imolese
Cairo non si sbilancia su Verdi
Cairo non si sbilancia su Verdi
Torino, individuato il vice Sirigu
Torino, individuato il vice Sirigu
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman