Erede pronto o ritocco d’ingaggio? Modric è un giallo

Ore febbrili in casa Real Madrid: il presidente Perez è tra due fuochi.

modric

Tutto o niente. Le ore passano, la fine del mercato in Italia si avvicina e il caso Modric resta apertissimo ad ogni soluzione. L’Inter aspetta, anzi vola in Spagna con qualche ora d’anticipo rispetto all’amichevole contro l’Atletico Madrid in programma sabato, pronta ad accogliere l’esito dell’incontro tra il croato e il presidente del Real Perez. Incontro nel quale il centrocampista ribadirà la volontà di cambiare aria, sperando di non trovare quel muro che i campioni d’Europa hanno alzato dal primo momento e che sembra molto alto.

Eppure tutto il mondo è paese nel mercato e allora ecco che dalla Spagna giungono due notizie di tenore opposto sul possibile esito del caso. Da una parte, ‘Onda Cero’ riporta la notizia secondo cui il Real avrebbe trovato l’intesa con il Bayern Monaco per Thiago Alcantara, teorico sostituto di Modric, dall’altra 'Marca' “risponde” con la presunta scelta di Perez di accontentare il croato sul lato economico, accordandogli cioè l’aumento di ingaggio tanto invocato, uno dei motivi alla base della volontà del numero 10 dei blancos di dire addio alla Spagna dopo cinque stagioni e sposare la causa dell’Inter.

Il coltello sembra essere ancora dalla parte del Real, ma i colpi di scena sono all'ordine del giorno.

ARTICOLI CORRELATI:

Juve-Pjanic, rinnovo imminente
Juve-Pjanic, rinnovo imminente
Il Napoli voleva tenere Inglese
Il Napoli voleva tenere Inglese
Morata:
Morata: "Sono restato per Sarri"
Gonalons al Siviglia, affare fatto
Gonalons al Siviglia, affare fatto
Matteo Ciofani non nutre rimpianti
Matteo Ciofani non nutre rimpianti
Juventus, Lady Marchisio si sfoga
Juventus, Lady Marchisio si sfoga
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman