Di Natale dice no al calcio esotico

In tanti, soprattutto quando l'età avanza e i ritmi del calcio europeo iniziano a farsi un po' troppo vivaci, scelgono di trasferirsi in squadre esotiche a giocare improbabili campionati in cambio di qualche contratto stellare. Lo ha fatto anche Graziano Pellè nonostante sia ancora in forma e sia ancora relativamente giovane.

C'è invece chi, come Antonio Di Natale, questo discorso proprio non lo vuole affrontare. Totò ha infatti rifiutato una grossa offerta del Pune City, squadra indiana tra i cui proprietari figurano anche i Della Valle: non se la sente di affrontare un'esperienza così diversa da quella italiana così come fece Alessandro Del Piero.

Di Natale è in attesa di altre proposte dopo aver dato l'addio all’Udinese (dopo 445 presenze e 227 gol) per trovare un palcoscenico meno importante.


ARTICOLI CORRELATI:

Rinnovo Mertens: Ancelotti mette fretta al Napoli
Rinnovo Mertens: Ancelotti mette fretta al Napoli
Matri al Brescia dopo il no di Conte
Matri al Brescia dopo il no di Conte
Spezia allo scoperto:
Spezia allo scoperto: "Serie A in tre anni"
Juventus, obiettivo Real: Ronaldo consiglia Casemiro
Juventus, obiettivo Real: Ronaldo consiglia Casemiro
Mario Mandzukic verso l'addio alla Juventus
Mario Mandzukic verso l'addio alla Juventus
Dani Alves:
Dani Alves: "Ho detto no alla Juventus"
Inter, Borja Valero punta i piedi
Inter, Borja Valero punta i piedi
Real, Zidane sogna Kanté
Real, Zidane sogna Kanté
Padoin cerca altre gioie bianconere
Padoin cerca altre gioie bianconere
 
Grid Girls: Giorgia Capaccioli
Claudia Nargi
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana Linck, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo