Cagliari, Lopez ha la ricetta per la salvezza

Le prime parole del tecnico uruguaiano dopo il ritorno sulla panchina rossoblù. Giulini: "Era tempo di cambiare".

Il Cagliari dà ufficialmente il via all’era Lopez-bis, anzi tris considerando anche la lunghissima militanza in maglia rossoblù da giocatore.

Come era nell’aria da giorni, il club sardo ha scelto il tecnico uruguaiano per la sostituzione di Massimo Rastelli, esonerato dopo la quarta sconfitta consecutiva, in casa contro il Genoa.

Subito dopo l’ufficializzazione Lopez, che prima di firmare fino al 2019 ha rescisso il contratto che lo legava al Palermo, ha pronunciato le prime parole da allenatore del Cagliari, ruolo dal quale era stato esonerato nell'aprile 2014.

“Non ho nessun timore, ma è una bella responsabilità. Oggi ho avuto un primo contatto con la squadra e ho visto grande intensità. Solo con l'impegno si può venire a capo di questa situazione”.

Il presidente Giulini è invece tornato sul ko contro il Genoa: "Sono andato via dopo il primo tempo, avevo intenzione di cambiare. Con Rastelli ho un ottimo rapporto, ma ho pensato che dopo le quattro sconfitte la squadra non potesse migliorare”.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Milan: ora anche Higuain è in bilico
Milan: ora anche Higuain è in bilico
Di Francesco:
Di Francesco: "Io non scappo"
Icardi, rinnovo a un passo: lo rivela Wanda Nara
Icardi, rinnovo a un passo: lo rivela Wanda Nara
Faggiano ha le idee chiare per gennaio
Faggiano ha le idee chiare per gennaio
Veretout, l'agente avverte la Fiorentina
Veretout, l'agente avverte la Fiorentina
Manchester United, De Gea resta
Manchester United, De Gea resta
Milan e Inter sulle tracce di Conte
Milan e Inter sulle tracce di Conte
Milan, spunta il nome di Muriel
Milan, spunta il nome di Muriel
Real Madrid, Isco ai saluti
Real Madrid, Isco ai saluti
 
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk