Badelj aspetta il Milan

I rossoneri devono ancora conoscere il proprio futuro europeo.

Giovedì 19 il Milan saprà se potrà giocare la prossima Europa League.

Come detto più volte dall’amministratore delegato Marco Fassone, la partecipazione alla competizione europea porterebbe in dote una ventina di milioni che possono essere usati per il mercato. Senza contare il fattore numerico per un torneo molto dispendioso.

Per esempio, in rosa Gattuso si ritrova con tre centrocampisti centrali: Biglia, Montolivo e Locatelli. In caso di Europa League sarebbe un numero congruo, che potrebbe cambiare con la partenza del più giovane, sempre corteggiato dal Sassuolo.

Se il nativo di Lecco dovesse lasciare Milano, Milan Badelj tornerebbe a essere un nome caldo per la regia rossonera. Il giocatore croato ha congelato tutte le altre trattative perchè vuole giocare al Milan la prossima stagione.

Dopo la sentenza del Tas si capirà se questo desiderio può diventare realtà.


ARTICOLI CORRELATI:

Milan, Massara:
Milan, Massara: "Correa suggestione, rosa a posto"
Inter-Sanchez, arriva l'apertura di Solskjaer
Inter-Sanchez, arriva l'apertura di Solskjaer
Paloschi aspetta Babacar per andarsene
Paloschi aspetta Babacar per andarsene
Neymar-Dybala, destini incrociati
Neymar-Dybala, destini incrociati
Ceccherini a un passo dal Brescia
Ceccherini a un passo dal Brescia
Dybala in panchina, le parole di Paratici
Dybala in panchina, le parole di Paratici
Semplici aspetta la vera Spal
Semplici aspetta la vera Spal
Il Barcellona fa sul serio per Bentancur
Il Barcellona fa sul serio per Bentancur
Marco Giampaolo toglie alibi al Milan
Marco Giampaolo toglie alibi al Milan
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana Linck, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman