Zeman spiega i difetti del Pescara

Nel post-partita della gara di Parma, il boemo ha svelato anche il perché dell'esclusione di Pigliacelli.

Zeman

Il Pescara è tornato a vincere in casa del Parma grazie ad una rete di Brugman. Al termine della gara Zdenek Zeman ha commentato il match e spiegato i difetti della squadra.

“Nel complesso abbiamo fatto qualcosa in più del Parma in fase offensiva nonostante i ritmi bassi e il poco movimento quindi credo che la vittoria sia meritata – le parole del tecnico del Pescara -. La classifica è molto equilibrata: peccato per i punti che abbiamo perso in rimonta nelle gare precedenti”

I difetti della squadra? Siamo sempre preoccupati, non abbiamo la mente libera e questo lo si vede specialmente all’inizio della gara con degli approcci poco positivi. Pensiamo prima a non prendere gol e poi ad attaccare: a me questo non piace. Oggi ho preferito Fiorillo a Pigliacelli perché entrambi sono forti e soprattutto perché l’ex Reggina contro il Cittadella non mi è piaciuto nella impostazione” ha concluso Zeman.

ARTICOLI CORRELATI:

Lazio, corsa contro il tempo per Parolo
Lazio, corsa contro il tempo per Parolo
''Io via dal Milan?'': parla Mirabelli
''Io via dal Milan?'': parla Mirabelli
Udinese, Tudor: ''I ragazzi sono messi male''
Udinese, Tudor: ''I ragazzi sono messi male''
Calhanoglu: ''Avevo problemi a parlare con Montella''
Calhanoglu: ''Avevo problemi a parlare con Montella''
Brutta tegola per la Spal: si ferma Meret
Brutta tegola per la Spal: si ferma Meret
Olanda, una partita per salutare Sneijder
Olanda, una partita per salutare Sneijder
 
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman
Jessica Cribbon
Laci Kay Somers