Zeman resta in sella: "Sono fiducioso"

Il presidente Sebastiani rinnova la fiducia al tecnico boemo nonostante la sconfitta di Cesena: "Troppi errori difensivi, ma nessuno ci ha messo sotto" ha detto Zeman.

Zeman

Zdenek Zeman salva la panchina. Il tecnico boemo resta alla guida del Pescara nonostante la sconfitta per 4-2 in casa del Cesena, che ha complicato la classifica degli abruzzesi, costretti ancora a subire una rimonta:

La società ha infatti deciso di rinnovare la fiducia a Zeman, che ha commentato il ko del “Manuzzi” ai microfoni di Sky Sport: "E' la sesta partita in cui veniamo rimontati. Commettiamo purtroppo delle sciocchezze, pur in una prestazione comunque buona, commettiamo errori strani vista l’esperienza della squadra. Abbiamo anche creato palle gol, ma il portiere del Cesena ha fatto dei miracoli. In difesa invece abbiamo commesso degli errori che non si vedono a questi livelli e li abbiamo pagati. Io rimango fiducioso perché sul piano del gioco non siamo andati sotto con nessuno”.
 
Sabato mattina, alle ore 10, il presidente del Pescara Daniele Sebastiani convocherà tutta la squadra presso il centro sportivo per analizzare la situazione.

TI POTREBBE INTERESSARE:

Gattuso attacca:
Gattuso attacca: "Non facciamo gli italiani"
Il massaggiatore provoca: squalificato
Il massaggiatore provoca: squalificato
Milan, contro l'Olympiacos un gradito ritorno
Milan, contro l'Olympiacos un gradito ritorno
Torreira nuovo idolo dell'Arsenal
Torreira nuovo idolo dell'Arsenal
Cairo vuole il furore di San Siro
Cairo vuole il furore di San Siro
Il Milan ai tifosi:
Il Milan ai tifosi: "Non vestitevi di rossonero"
Pippo Inzaghi si sfoga su Instagram
Pippo Inzaghi si sfoga su Instagram
B, stop per sette calciatori e un medico
B, stop per sette calciatori e un medico
Campedelli:
Campedelli: "Noi contro tutti"
 
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk