Walter Novellino la prende con filosofia

"Il rigore? L'arbitro ha visto male, ma il risultato mi soddisfa" ha detto l'allenatore dell'Avellino dopo il pareggio contro il Perugia.

Novellino

Walter Novellino lascia il “suo” “Curi”, dove è stato protagonista per anni come giocatore e allenatore, tra gli applausi dei tifosi di casa dopo l’uscita dal campo per l’espulsione subita nei minuti di recupero, ma con un pareggio che fa morale al suo Avellino.

Queste le parole del tecnico dei biancoverdi a Sky Sport dopo l’1-1 contro il Perugia 

La mia espulsione? Avevo detto che l’angolo doveva batterlo Falasco, non Laverone, ma sono entrato in campo, quindi ci sta. Il rigore non c’era, Molina l’ha presa prima con lo stomaco, l’arbitro non ha visto: peccato, ma con questo carattere possiamo andare lontano. Abbiamo ottenuto un risultato importante per i nostri tifosi e per la società che avevano bisogno di entusiasmo”.

ARTICOLI CORRELATI:

Colantuono si gioca tutto con il Foggia
Colantuono si gioca tutto con il Foggia
Brescia inarrestabile, giallo a Crotone
Brescia inarrestabile, giallo a Crotone
Di Francesco:
Di Francesco: "Zaniolo? Sembravo un matto..."
Var e cuore, la Roma e Di Francesco restano a galla
Var e cuore, la Roma e Di Francesco restano a galla
Mourinho alla deriva, il Chelsea risale
Mourinho alla deriva, il Chelsea risale
Ancelotti:
Ancelotti: "Il gol? C'è stato un malinteso"
Punizione e recupero, Maran è una furia
Punizione e recupero, Maran è una furia
Il Napoli c'è, Cagliari sconfitto al 91'
Il Napoli c'è, Cagliari sconfitto al 91'
Pioli bacchetta Giovanni Simeone
Pioli bacchetta Giovanni Simeone
 
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk