Vince il Brescia, il Cesena grida allo scandalo

Vittoria con polemica per il Brescia, che batte per 2-1 il Cesena in rimonta in una partita valida per la ventiduesima giornata del campionato di serie B. I romagnoli passano in vantaggio con Djuric, ma restano in 10 al 45' per l'espulsione di Molina per fallo di reazione su Lancini.
 
Nella ripresa le Rondinelle pareggiano al quarto d'ora con Antonio Caracciolo, e all'87' trovano il gol della vittoria su calcio di rigore con Andrea Caracciolo, dopo che pochi minuti prima i romagnoli avevano protestato vivacemente per un penalty negato a Djuric. Espulso nel finale anche Cascione per proteste, in precedenza l'arbitro Pezzuto aveva cacciato dal campo l'allenatore degli ospiti Drago.
 
Al triplice fischio polemiche furiose da parte del Cesena, e polizia schierata nel tunnel verso gli spogliatoi per mantenere l'ordine.
 
Drago si sfoga ai microfoni di Sky nel post gara: "C'è amarezza per la partita, abbiamo fatto un primo tempo in cui meritavamo di andare in vantaggio con più di un gol, poi dopo l'espulsione abbiamo avuto delle difficoltà. Il finale? Non mi va di parlare dell'arbitro, le immagini penso siano chiare. Il mio giocatore aveva le labbra spaccate quando è stato allontanato, non credo si sia dato una gomitata da solo. Sono immagini chiare e non ho voglia di commentarle. Peccato perché è stata una partita leale e corretta che nel finale è stata condizionata".
 
Il ds Foschi è ancora più duro: "Siamo una società che lavora tutte le settimane come altre, siamo persone serie che fanno sport e non è giusto che la partita venga falsata così per l'incapacità di un arbitro. So che in B ci sono arbitri nuovi, che possono commettere errori, ma ho visto qualcosa di vergognoso. C'è stato un rigore chiaro su Milan Djuric che non ci e' stato, un rigore inesistente contro di noi, due espulsi, le espulsioni dei tecnici e Ragusa, diffidato, è stato ammonito e sarà squalificato. Ci hanno rovinato per dieci partite".
 
Il Brescia sale a quota 38 punti al quarto posto, Cesena ottavo a 31.

ARTICOLI CORRELATI:

Calcio in lutto, morto l'allenatore Walter Nicoletti
Calcio in lutto, morto l'allenatore Walter Nicoletti
C: Monza nella storia, il Bari cambia
C: Monza nella storia, il Bari cambia
Bari, primo esonero dell'era De Laurentiis
Bari, primo esonero dell'era De Laurentiis
Offese social a Mihajlovic, denuncia del Bologna
Offese social a Mihajlovic, denuncia del Bologna
Ligue 1, il PSG ringrazia Neymar
Ligue 1, il PSG ringrazia Neymar
Berlusconi:
Berlusconi: "Non ho consigliato Giampaolo"
Liga, il Real Madrid rialza la testa
Liga, il Real Madrid rialza la testa
Inzaghi:
Inzaghi: "Immobile si lamenta? Capirà"
La Lazio stende il Parma e scaccia la crisi
La Lazio stende il Parma e scaccia la crisi
 
Grid Girls: Paula Gomez Ruiz e Irina Morales Urbano
Grid Girls: Alice Brivio
Grid Girls:  Camilla Bello' e Alessia Puccia
Grid Girls: Giulia Zanellato
Grid Girls: Lara Arluni e Neneh Riemeijer
Grid Girls: Jennifer Ciancio e Lucia Cossu
Grid Girls: Valeria Paniconi
Grid Girls: Giorgia Capaccioli
Claudia Nargi
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina