Viareggio stregato, il Toro recrimina

La rabbia del tecnico della Primavera Coppitelli dopo la sconfitta contro la Fiorentina: "Hanno fatto gol strani".

Tifosi Torino

Il Torneo di Viareggio resta stregato per il Torino. I granata, tra i favoriti dell’edizione 2019, escono agli ottavi di finale contro la Fiorentina, che si è imposta per 4-2. L’ultimo successo del Toro nella prestigiosa manifestazione risale al 1998.

Loading...

Il tecnico Coppitelli recrimina a fine partita: “Abbiamo fatto uno dei migliori primi tempi dell’anno, eppure abbiamo preso tre gol. Loro hanno segnato in chiaro fuorigioco, con alcuni dei nostri giocatori che si erano fermati, e un altro gol è arrivato con un rinvio sbagliato di Gemello, con la palla che è rimpallata sull’arbitro. Anche gli altri due loro gol sono stati strani. Una partita che è difficile da commentare perché abbiamo avuto diverse occasioni ma poi ci siamo rovinati da soli con errori banali. Perdere ci sta, il modo dà fastidio, perché la prestazione c’è stata, ma abbiamo sbagliato troppo".

"Dispiace perché adesso loro andranno a fare il quarto di finale contro il Parma che è una squadra di Primavera 2, ma non siamo arrivati qui con la benzina giusta per vincere il torneo, ma raccogliamo indicazioni per il futuro".
 

ARTICOLI CORRELATI:

Real, Zidane punisce Bale
Real, Zidane punisce Bale
Chelsea, Zola:
Chelsea, Zola: "Sarri è stato offeso"
Serse Cosmi ignora l'Ascoli
Serse Cosmi ignora l'Ascoli
Grassadonia s'attacca al segnale
Grassadonia s'attacca al segnale
Brescia e Lecce scattano verso la A
Brescia e Lecce scattano verso la A
Gian Piero Gasperini getta la maschera
Gian Piero Gasperini getta la maschera
Ancelotti ha scoperto il male del Napoli
Ancelotti ha scoperto il male del Napoli
L'Atalanta è da Champions, Napoli nel tunnel
L'Atalanta è da Champions, Napoli nel tunnel
Zaniolo si sfoga:
Zaniolo si sfoga: "Sono stato minacciato"
 
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer