Verona in serie A. Niente playout: Trapani e Vicenza in Lega Pro

Scaligeri in A dopo un anno. L'Avellino vince e si porta a +5 dal Trapani. Frosinone, Perugia, Benevento, Cittadella, Carpi e Spezia ai playoff.

Pazzini, Pecchia

La serie B 2016/2017 si è conclusa ufficialmente e ha dato i suoi verdetti: insieme alla Spal anche il Verona viene promosso direttamente in serie A in virtù dello 0-0 in casa del Cesena. Dovrà invece far i playoff il Frosinone malgrado la vittoria per 2-1 contro la Pro Vercelli.

Insieme ai ciociari possono sperare nella promozione tramite playoff anche il Perugia, che sconfigge 3-2 la Salernitana; il Benevento, vittorioso 0-2 in casa del già retrocesso Pisa; il Cittadella, malgrado la figuraccia rimediata a Chiavari (4-1 per la Virtus Entella, già avanti 4-0 a fine primo tempo); il Carpi, vincente per 2-0 contro il Novara; e lo Spezia, che sbanca il 'Menti' di Vicenza con un gol di Giannetti dopo che nel primo tempo la gara è stata sospesa per 9 minuti per lancio di petardi e fumogeni da parte dei tifosi di casa.

Ma il vero colpo di scena avviene in coda, dove grazie alla vittoria in rimonta dell’Avellino sul Latina e quella della Ternana in rimonta sull’Ascoli, il tutto unito alla sconfitta del Trapani a Brescia, non si disputeranno i playout. Dalla quintultima, l’Avellino, alla quartultima, proprio il Trapani, ci sono 5 punti, ovvero la forbice necessarie per spedire in Lega Pro i siciliani. Insieme al Vicenza.

Pisa e Latina erano già matematicamente retrocesse.

 

ASCOLI-TERNANA 1-2: 8’ Gigliotti (A), 65’ Avenatti (T), 68’ Falletti (T)

AVELLINO-LATINA 2-1: 34’ Insigne (L), 71’ Ardemagni (A), 81’ Castaldo (A)

BRESCIA-TRAPANI 2-1: 3’ Torregrossa (B), 18’ Caracciolo (B), 80’ Curiale (T)

CARPI-NOVARA 2-0: 8’ Concas (C), 36’ Mbakogu (C)

CESENA-VERONA 0-0

ENTELLA-CITTADELLA 4-1: 20’ Tremolada (E), 27’ Catelani (E), 33’ Diaw (E), 43’ Tremolada (E), 74’ Chiaretti (C)

FROSINONE-PRO VERCELLI 2-1: 13’ Ciofani D (F), 29’ autogol Legati (F), 58’ La Mantia (P)

PERUGIA-SALERNITANA 3-2: 30’ Coda (S), 31’ Ricci (P), 45’ Di Carmine (P), 54’ Terrani (P), 57’ Ronaldo (S)

PISA-BENEVENTO 0-3: 51’ Puscas (B), 63’ Falco (B), 95' Ceravolo (B)

SPAL-BARI 2-1: 13’ Galano (B), 23’ Zigoni (S), 89’ Zigoni (S)

VICENZA-SPEZIA 0-1: 11’ Giannetti (S)

 

CLASSIFICA: Spal 78; Verona e Frosinone 74; Perugia e Benevento 65; Cittadella 63; Carpi 62; Spezia 60; Novara 56; Virtus Entella e Salernitana 54; Bari e Cesena 53; Brescia 50; Ascoli, Pro Vercelli, Ternana e Avellino 49; Trapani 44; Vicenza 41; Pisa 35; Latina 32.

 

Spal e Verona promosse in serie A.

Trapani, Vicenza, Pisa e Latina retrocesse in Lega Pro.

Frosinone, Perugia, Benevento, Cittadella, Carpi e Spezia ai playoff.

ARTICOLI CORRELATI:

Berlusconi, undici milioni per il Monza
Berlusconi, undici milioni per il Monza
Italia, ecco le 23 per il Mondiale
Italia, ecco le 23 per il Mondiale
Bucchi dimentica la prima vittoria
Bucchi dimentica la prima vittoria
Crisi Fiorentina, la mossa della curva
Crisi Fiorentina, la mossa della curva
Pradè avverte il Cagliari
Pradè avverte il Cagliari
Caso Mayorga, rintracciato l'indirizzo di CR7
Caso Mayorga, rintracciato l'indirizzo di CR7
Milan, Piatek per il record e la Champions
Milan, Piatek per il record e la Champions
Spal-Milan, le probabili formazioni
Spal-Milan, le probabili formazioni
Lippi torna ad allenare la Cina
Lippi torna ad allenare la Cina
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta