Torino, Cairo distrugge Mihajlovic

Il presidente granata risponde duramente alla polemica del tecnico serbo dopo l'esonero: "Avrei potuto mandarlo via due mesi fa".

Non si raggiungerà mai, per fortuna, il livello dello scontro tra José Mourinho e Antonio Conte, ma la tensione tra Sinisa Mihajlovic e Urbano Cairo sta salendo. A pochi giorni dall’esonero dopo la sconfitta nel derby di Coppa Italia, l’ex allenatore del Torino ha mandato una frecciata al proprio ex presidente a margine della consegna del Tapiro d’oro di Striscia la Notizia.

La replica di Cairo, che ha parlato a Radio 24, non si è fatta attendere: “Con Mihajlovic c'era un buon rapporto personale, ma chi lo ha chiamato per comunicargli la decisione è relativo, il rapporto lo aveva giornalmente con Petrachi. Piuttosto Mihajlovic avrebbe dovuto dire che Urbano Cairo poteva esonerarlo due mesi prima e non l'ha fatto".

Ecco la prima stoccata, cui ne seguono altre ancora più dure: "Alla fine è stato non dico un fallimento, ma certo Mihajlovic non ha ottenuto i risultati che ci aspettavamo con una squadra a unanime consenso più forte dello scorso anno. Gli arbitraggi? Non serve lamentarsi per la Var o altro, alla fine se uno ha la capacita di mettere bene una squadra in campo per vincere alla fine i risultati arrivano, non è da lui fare un certo tipo di rimostranze, dovrebbe ricordarsi che l'ho difeso per un anno e mezzo di fila e potevo esonerarlo prima".

ARTICOLI CORRELATI:

Di Biagio non vuole rimproverare i suoi
Di Biagio non vuole rimproverare i suoi
Mondiali donne: Inghilterra inarrestabile, super rimonta Argentina
Mondiali donne: Inghilterra inarrestabile, super rimonta Argentina
La Polonia sorprende l'Italia: pesante 1-0 per gli Azzurrini
La Polonia sorprende l'Italia: pesante 1-0 per gli Azzurrini
'Caso' Baraye: interviene il sindaco Pizzarotti
'Caso' Baraye: interviene il sindaco Pizzarotti
"Motivi familiari": Luis Enrique lascia la Spagna
Baraye denuncia episodio di razzismo a Parma
Baraye denuncia episodio di razzismo a Parma
Oltre 7 milioni di tifosi per l'Italia nei Mondiali femminili
Oltre 7 milioni di tifosi per l'Italia nei Mondiali femminili
Lazio, scoppia il caso Luis Alberto
Lazio, scoppia il caso Luis Alberto
Italia: ostacolo Polonia verso la semifinale
Italia: ostacolo Polonia verso la semifinale
 
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta