Svolta di Suning: "Jiangsu Inter nuovo nome"

La famiglia Zhang potrebbe ufficializzare la decisione nelle prossime settimane.

zhang

Il Jiangsu Suning, la società gemella dell'Inter di proprietà dello stesso gruppo che possiede il club nerazzurro, potrebbe presto cambiare nome in "Jiangsu Inter", o meglio in "Jiangsu International Football Club". La mossa a sorpresa dell'azienda è stata riportata da diversi media cinesi e dal Corriere dello Sport. Secondo le indiscrezioni, la famiglia Zhang sta pensando a questa svolta in primo luogo per assecondare la volontà della Federcalcio cinese, che ha chiesto ai club della sua federazione di non avere sigle delle proprietà o degli sponsor all’interno dei nomi ufficiali.

 Inoltre il nuovo nome punta a valorizzare il brand Inter in Cina in chiave futura: l'appeal del club nerazzurro in questi ultimi anni è cresciuto molto in estremo oriente e questa nuova mossa potrebbe far decollare definitivamente il nome della squadra nel mercato cinese e in Asia.  Una decisione che segue quella della scorsa stagione, quando la maglia del Jiangsu si era colorata di nerazzurro.

ARTICOLI CORRELATI:

Torino, Moretti annuncia il ritiro
Torino, Moretti annuncia il ritiro
Scaloni:
Scaloni: "Icardi? Ho scelto i migliori"
Cessione Samp, fumata nera
Cessione Samp, fumata nera
Casillas, ancora dramma: Sara Carbonero ha un tumore
Casillas, ancora dramma: Sara Carbonero ha un tumore
Da Chiellini una rivelazione su Allegri
Da Chiellini una rivelazione su Allegri
Conte batte il Chelsea in tribunale
Conte batte il Chelsea in tribunale
Il Cittadella si suicida, sorriso Benevento
Il Cittadella si suicida, sorriso Benevento
Roma, il fondo del Qatar fa sul serio
Roma, il fondo del Qatar fa sul serio
Divorzio Juve-Allegri, un grande ex non è sorpreso
Divorzio Juve-Allegri, un grande ex non è sorpreso
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta