Suicidio Palermo, Foggia corsaro al Barbera: 2-1

Vantaggio rosanero con Nestorovski su rigore, poi rosso per Coronado e rimonta degli ospiti: in rete Duhamel e Kragl.

Palermo-Foggia termina 1-2 in una notte folle per i rosanero, che falliscono l'aggancio alle capolista Empoli e Frosinone e restono terzi in serie B, dopo essersi suicidati in una notte che stava prendendo la strada migliore per gli uomini di Bruno Tedino dopo l'ora di gioco.

Dopo un primo tempo con poche emozioni, infatti, al 65' i padroni di casa si sono portati in vantaggio grazie a un rigore di Nestorovski (mani di Agnelli). Meno di cinque minuti dopo, tuttavia, i siciliani si sono ritrovati in dieci per la follia di Coronado, entrato con le due gambe tese su Gerbo.

La superiorità numerica ha rinvigorito i satanelli: al 78' è arrivato il pareggio grazie a Duhamel, entrato da cinque minuti. Sul suo tiro dalla distanza è stato però imperfetto il portiere Posavec. All'84', quindi, il definitivo 2-1 rossonero con Kragl, abile ad andare a segno su uno schema del Foggia su calcio di punizione.

Con questo risultato il Palermo resta come detto terzo in classifica a -3 dalla promozione diretta in A. Bel balzo invece per i pugliesi, ora dodicesimi a pari punti con il Perugia e più lontani dalle paludi della zona playout.

ARTICOLI CORRELATI:

Ancelotti:
Ancelotti: "Il gol ci ha svegliati"
D'Anna:
D'Anna: "Partita strepitosa"
Subito un grande Napoli: ribaltata la Lazio
Subito un grande Napoli: ribaltata la Lazio
Juve, Allegri applaude Ronaldo
Juve, Allegri applaude Ronaldo
Sarri vince il derby, bene anche Buffon
Sarri vince il derby, bene anche Buffon
La Juve batte in rimonta il Chievo, Ronaldo senza gol
La Juve batte in rimonta il Chievo, Ronaldo senza gol
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman