Spal nella storia in rimonta, addio Benevento

I ferraresi tornano a vincere in trasferta in A dopo 50 anni: decide una doppietta di Floccari.

La Spal vince in trasferta in Serie A per la prima volta in stagione e respira in ottica salvezza. I ferraresi non si affermavano lontano da casa nel massimo campionato dal 14 aprile '68 a Mantova e l’occasione è stata fornita dal confronto tra neopromosse che ha affossato ulteriormente il Benevento.

La squadra di Semplici si afferma in rimonta salendo a 13 punti e rispondendo così alle vittorie delle concorrenti Udinese, Sassuolo e Verona, mentre i giallorossi restano a un punto vedendo svanire di fatto definitivamente le speranze di salvezza.

Succede poco o nulla nel primo tempo, dominato dalla paura di perdere, così tutte le emozioni si concentrano nella ripresa. In venti minuti la partita offre il meglio: prima doppia occasione per Floccari, poi il neo-entrato Parigini spreca su invito di Ciciretti, quindi, al 14’, Cremonesi beffa anche Gomis per anticipare Costa su punizione di Ciciretti. Il “Vigorito” sogna, ma il risveglio arriva presto: tempo 5’ e Floccari approfitta della prima amnesia della difesa di casa, distratta sulla percussione di Schiattarella, poi l’attaccante calabrese fa doppietta al 28’ su papera di Belec che non trattiene un cross di Mattiello.
 

ARTICOLI CORRELATI:

FA Cup, Chelsea avanti solo ai rigori
FA Cup, Chelsea avanti solo ai rigori
Copa del Rey, l'Espanyol sorprende il Barça
Copa del Rey, l'Espanyol sorprende il Barça
Uragano Psg, otto gol al Digione
Uragano Psg, otto gol al Digione
Vicenza, giovedì il giorno della verità
Vicenza, giovedì il giorno della verità
Atletico-Siviglia, dramma nel pre-gara: poi vince Montella
Atletico-Siviglia, dramma nel pre-gara: poi vince Montella
Lucioni si giustifica:
Lucioni si giustifica: "Profilo gestito da terzi"
 
Devin Brugman
Jessica Cribbon
Laci Kay Somers
Jessa Hinton
Ria Antoniou
Kyliee Walton
Ludovica Pagani
Ashley Gilbert
Kayla Fitzgerald
Dessie Mitcheson
Abby Dowse
Jessa Cygan