Serse Cosmi se la prende con la Lega

L'allenatore del Venezia denuncia: "Assurdo non fare giocare tutti in contemporanea nelle ultime tre giornate".

cosmi

Il Venezia si giocherà la stagione in 180 minuti, così come le altre squadre coinvolte nella lotta per non retrocedere.

Salvezza diretta, playout o l’incubo della retrocessione. Questo il ventaglio di opzioni per la squadra di Cosmi, che alla vigilia della partita contro il Pescara se l’è presa con la Lega per la decisione di far giocare in contemporanea solo le partite dell’ultima giornata. Il tutto in una stagione già anomala per le 19 squadre partecipanti al torneo…: "La B a 19 e il Pescara che riposa? Questo è il calendario, tutti i presidenti erano felici di fare questo campionato a 19 e le società se ne assumono le conseguenze. L’hanno fatto a 24 e a 26, ci mancava solo 19. Sono stato costretto a disputare nove partite, la prossima sarà la decima, di cui sei le ho disputate in due settimane. Su anticipi e posticipi non mi pronuncio più, dico solo che la contemporaneità dovrebbe esserci almeno nelle ultime tre partite e invece quest’anno siamo arrivati addirittura all’ultima giornata esclusivamente per vedere tutte le partite in contemporanea”. 

Cosmi non si fa illusioni sulla salvezza diretta: “La partita di Cosenza è stata particolare, credo che il punto sarebbe stato d’oro, il problema non siamo stati noi, ma il Livorno che è andato a vincere a Verona, cosa che non si aspettava nessuno così come i successi del Padova col Lecce e del Carpi a Salerno. La vittoria del Foggia contro la Salernitana era ampiamente pronosticabile. Noi e il Livorno siamo le uniche squadre che vincendo le ultime due avremmo la certezza di fare i playout. I playout sono già un traguardo in questa situazione, una moria di giocatori come quella che ho affrontato da quando sono arrivato non l’ho mai vista a mia memoria".  


ARTICOLI CORRELATI:

La Pro Sesto non si pone limiti
La Pro Sesto non si pone limiti
Empoli, Roberto Muzzi è il nuovo allenatore
Empoli, Roberto Muzzi è il nuovo allenatore
Giulini rivela i retroscena del super Cagliari
Giulini rivela i retroscena del super Cagliari
Morace:
Morace: "Il ritiro lo deve decidere solo l'allenatore"
Barone non molla Montella
Barone non molla Montella
Liverani aspetta già il Cagliari
Liverani aspetta già il Cagliari
Nazionale, torna a casa un altro azzurro
Nazionale, torna a casa un altro azzurro
Spinge a terra allenatore avversario: stangato
Spinge a terra allenatore avversario: stangato
Arsene Wenger cambia professione
Arsene Wenger cambia professione
 
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli
Le bellissime di Eicma 2019: Beatrice Silipigni
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Pasqualon
Le bellissime di Eicma 2019: Francesca Campione
Bellissime a Eicma 2019: Kate Fretti
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Dones
Le bellissime di Eicma 2019: Ilaria Prazzoli
Le bellissime di Eicma 2019: Sabrina Semeraro
Le bellissime di Eicma 2019: Sabrina Chiolerio
Le bellissime di Eicma 2019: Giada Bagnoli
Le bellissime di Eicma 2019: Federica Zucchieri
Le bellissime di Eicma 2019: Martina Bassi