Serie C, il regolamento per le retrocessioni

Il Consiglio Federale ha definito i cambiamenti dopo le esclusioni in corsa di Matera e Pro Piacenza.

pallone

Il Consiglio Federale della Lega Pro ha approvato il nuovo regolamento per le retrocessioni in Serie D per la stagione 2018-2019.

Loading...

Tenuto conto dell'esclusione di Pro Piacenza e Matera a torneo in corso, le retrocessioni scendono da nove a cinque. 

Nel girone B, l’unico a 20 squadre, è prevista una retrocessione diretta e un play-out tra la penultima e la terzultima squadra, ma la penultima scenderà direttamente se tra i due club ci saranno più di otto punti di differenza.

Nei gironi A e C, invece, non sono previste retrocessioni dirette a meno che non vi siano più di otto punti di distacco tra penultima e ultima classificata.

In tutti gli altri casi si giocherà un play-out tra queste due squadre: le perdenti retrocedono in Serie D, mentre le due vincenti si scontrano tra loro e chi perde scenderà tra i Dilettanti.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Juventus, il talento Fagioli si ferma per aritmia
Juventus, il talento Fagioli si ferma per aritmia
Rolando Maran chiede aiuto al pubblico
Rolando Maran chiede aiuto al pubblico
Pedro Pablo Pasculli si dà alla politica
Pedro Pablo Pasculli si dà alla politica
Prandelli:
Prandelli: "Qui ci giochiamo tutto"
Serie A, Juventus-Torino anticipata
Serie A, Juventus-Torino anticipata
Inzaghi:
Inzaghi: "Non guardo più il calendario"
Mazzarri:
Mazzarri: "Non facciamo calcoli"
Spalletti:
Spalletti: "Lautaro o Icardi? Non so"
Gattuso:
Gattuso: "Milan-Lazio, in campo abbracciati"
 
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer