Serie B, Cesena-Avellino 3-1

Una doppietta di Cacia stende gli irpini: prima vittoria per i romagnoli.

Cesena

Tre partite senza segnare un gol e poi tre reti liberatorie in 70’. Il Cesena se la prende col malcapitato Avellino, centrando la prima, sospirata vittoria in campionato che fa salire la squadra di Camplone a 4 punti.

Dopo il pareggio senza gol tra Venezia e Spezia nel primo anticipo della quarta giornata, le emozioni sono tutte al “Manuzzi”, con quattro reti, due rigori di cui uno sbagliato, un’espulsione e due pali.

Buona parte del bottino di cui sopra è dell’Avellino, che come a Cremona cede in trasferta al termine di una buona prestazione.

Protagonista indiscusso della partita Daniel Cacia, che sale a quota 132 reti in Serie B grazie alla bella doppietta coincisa con i primi gol con la maglia bianconera: il bomber calabrese va in rete al 2’ su assist di Jallow e al 7’ della ripresa su ottimo invito di Sbrissa.

In mezzo però c’è tanto Avellino: gli irpini bruciano subito la possibilità di pareggiare, quando al 18’ Ardemagni si fa respingere un rigore da Fulignati, incassano il 2-0 da Sbrissa, ma poi assediano l’area del Cesena in avvio di secondo tempo tra il palo di Ardemagni e il gol annullato allo stesso attaccante. Il contropiede concluso dalla doppietta di Cacia è l’ultimo segnale di un Cesena che poi amministra: Castaldo segna il punto della bandiera su rigore, ma poi si arrende a un altro palo.

TI POTREBBERO INTERESSARE:

 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman