Serie A, Milan-Atalanta 0-2: crisi rossonera infinita

Nuova sconfitta per Gattuso, il ritiro non è servito a nulla.

milan

Non c'è limite alla crisi del Milan. I rossoneri perdono di nuovo, questa volta in casa contro l'Atalanta, e sprofondano all'undicesimo posto in classifica, lontani dall'Europa.

A San Siro la Dea si impone per 2-0 con grande autorità, decidono il match l'ex di turno Cristante e Ilicic. La squadra di Gasperini aggancia così la Samp al sesto posto.

Al 14' Bonaventura trova il vantaggio ma il Var annulla per tocco di mano di Cutrone. I rossoneri prendono campo ma pungono poco: Montolivo ci prova dalla distanza, senza successo. E alla prima vera occasione l'Atalanta passa. Al 32' saltano le marcature sulla punizione ad effetto di Gomez, Caldara impegna Donnarumma che respinge sui piedi dell'ex rossonero Cristante che trova l'1-0. 

L'Atalanta contiene il ritorno del Diavolo e nella ripresa chiude la partita: al 71' Spinazzola trova con un traversone Ilicic, che dimenticato da Rodriguez trafigge Donnarumma. Pioggia di fischi al termine del match per gli uomini di Gattuso.

TI POTREBBERO INTERESSARE:

 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman