Serie A, Chievo-Spal 2-1: Inglese ribalta tutto

La squadra di Semplici sconfitta al Bentegodi.

CHIEVO-SPAL 2-1

Un Chievo micidiale ha steso per 2 a 1, al Bentegodi, una Spal bella nel primo tempo ma che non è riuscita ad arginare un super Inglese nella ripresa. Sotto i riflettori Inglese, autore di una doppietta, ma anche un super Sorrentino, protagonista anche stavolta di parate determinanti. Il Chievo sale a 20 punti, la Spal rimane a 11. Prossimo turno: Inter-Chievo (, Roma-Spal (venerdì ore 18,30).

Primo tempo. Inizio di gara sotto spumeggiante, un’occasione per parte: Bonazzoli si vede deviare il tiro in angolo, sull’altro fronte Gomis è costretto ad uscire dai pali per interrompere l’avvento di Inglese. Gli estensi si propongono con maggiore convinzione. 17’: gran discesa sulla destra di Lazzari, una spina nel fianco della retroguardia veronese, che guadagna il fondo e centra, sfortunata deviazione di Cesar che infila la propria porta per lo 0 a 1 della Spal. In visibilio gli oltre 1000 tifosi giunti da Ferrara. Ci si aspetta la reazione clivense, una Spal atleticamente in palla blocca sul nascere ogni reazione dei ragazzi di Maran, ricominciando progressivamente a rendersi pericolosa. Al 35’ solo uno straordinario Sorrentino dice no per tre volte di fila, nella stessa azione, a Bonazzoli, Rizzo ed infine Grassi. Il Chievo riesce, solo nel finale di tempo, a confezionare una buona palla per Inglese ma il suo tocco è neutralizzato da Gomis in uscita. Un minuto di recupero e tutti negli spogliatoi.

Secondo tempo. Inizio di ripresa, il tema non cambia. Lazzari fa quello che vuole sulla sinistra, centra basso, Bonazzoli anticipa Cesar, buon per il Chievo che la palla finisca sull’esterno della rete. 9’: Inglese segna ma è in evidente fuorigioco. 12’: fuori Meggiorini per Pellissier nel Chievo che cerca di affondare. I clivensi conquistano il primo angolo battuto da Birsa: batti e ribatti, Bastien calcia da fuori, palla deviata, di nuovo a Birsa che centra, Tomovic solo a centro area sciupa clamorosamente di testa, la sfera esce di un niente. Sul ribaltamento di fronte grande azione Spal con Rizzo che calcia dal limite, Sorrentino si supera in angolo. Ora la partita è emozionante, altro tiro dalla bandierina del Chievo, nulla di fatto ma la Spal evidenzia una certa stanchezza. Sale in cattedra Birsa. 21’: centro di Gobbi, mischia, palla a Inglese che sottomisura batte l’incolpevole Gomis per l’1 a 1. Semplici cerca di correre ai ripari: Floccari sostituisce Bonazzoli. La spinta clivense non si affievolisce: Gomis fa venire i brividi ai suoi con un intervento indeciso su un traversone di Birsa. 31’: Mora per Schiattarella nella Spal, De Paoli per Rigoni nel Chievo. 35’: il Chievo raddoppia con un gran diagonale di Inglese che conclude in rete una gran azione iniziata da Birsa e rifinita da Pellissier per il 2 a 1 del Chievo. Semplici butta nella mischia Schiavon per Vaisanen con una Spal che cerca subito di reagire ma Sorrentino e compagni chiudono ogni varco. 42’: dentro Gaudino, all’esordio in campionato, per Birsa. Quattro minuti di recupero, non succede più nulla. Triplice fischio: Chievo-Spal 2-1.

TI POTREBBE INTERESSARE:

Esordio da incubo di Ventura: Chievo travolto
Esordio da incubo di Ventura: Chievo travolto
Immobile affonda il Parma, Toro rimontato
Immobile affonda il Parma, Toro rimontato
Cacciato il ct della Tunisia
Cacciato il ct della Tunisia
Allegri striglia la Juve su Twitter
Allegri striglia la Juve su Twitter
Mertens rivede lo scudetto
Mertens rivede lo scudetto
Messi ko, il Barcellona trema: niente Inter e Real
Messi ko, il Barcellona trema: niente Inter e Real
Carlo Ancelotti unisce tre quarti d'Italia
Carlo Ancelotti unisce tre quarti d'Italia
Julio Velazquez pesa Juventus e Napoli
Julio Velazquez pesa Juventus e Napoli
Udinese-Napoli: Pagelloide bianconero
Udinese-Napoli: Pagelloide bianconero
 
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright