Scandalo Qatar 2022, "Michel Platini fermato in Francia"

L'ex presidente dell'Uefa in stato di fermo ell'ambito delle indagini sulla corruzione per l’attribuzione del Coppa del Mondo in Qatar nel 2022.

platini

L'ex presidente dell'Uefa Michel Platini è stato fermato a Nanterre, in Francia, ed è attualmente in stato di fermo nell'Ufficio anticorruzione della polizia giudiziaria nell'ambito delle indagini sulla corruzione per l’attribuzione del Coppa del Mondo in Qatar nel 2022: a riportarlo il sito transalpino Mediapart. Platini, grande ex della Juventus, ha guidato l'Uefa dal 2007 al 2015. 

L'assegnazione della Coppa del Mondo in Qatar risale al 2010: la decisione finale fu presa dall'allora presidente della Fifa Sepp Blatter, poi travolto dallo scandalo che portò al suo addio dalla massima carica della Federcalcio mondiale.


ARTICOLI CORRELATI:

Messi, squalifica e multa: la decisione della Conmebol
Messi, squalifica e multa: la decisione della Conmebol
Coppa d'Africa all'Algeria
Coppa d'Africa all'Algeria
Coppa d'Africa, medaglia di bronzo per la Nigeria
Coppa d'Africa, medaglia di bronzo per la Nigeria
Coppa d'Africa, Koulibaly orgoglioso ma triste
Coppa d'Africa, Koulibaly orgoglioso ma triste
Coppa d'Africa, Algeria e Senegal in finale
Coppa d'Africa, Algeria e Senegal in finale
Coppa d'Africa, Senegal e Nigeria in semifinale
Coppa d'Africa, Senegal e Nigeria in semifinale
Coppa d'Africa, il programma dei quarti
Coppa d'Africa, il programma dei quarti
Il Brasile dichiara guerra a Messi
Il Brasile dichiara guerra a Messi
Coppa d'Africa, Madagascar e Algeria ai quarti
Coppa d'Africa, Madagascar e Algeria ai quarti
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana Linck, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman