Rossitto esorta: "Ascoltate Di Francesco"

"Se la società e i giocatori lo seguiranno la Roma potrà andare lontano" assicura l'ex centrocampista dell'Udinese.

Fabio Rossitto, ex giocatore dell'Udinese, con Teleradiostereo ha parlato della sfida con la Roma in programma sabato alla Dacia Arena.

Lei ha giocato tantissimi Udinese-Roma.

Già dai tempi di Mazzone e di Carlos Bianchi, abbiamo giocato delle belle partite, equilibrate. Sabato sarà una partita aperta a tutti i risultati, ho visto il lavoro di Oddo, sta facendo benissimo, ha rovesciato la squadra, l'ha rivitalizzata. L'Udinese non si stava esprimendo al meglio, ma con l'arrivo di Massimo i bianconeri si stanno riprendendo alla grande, è una formazione in salute, anche se hanno perso Lasagna.

Oddo ha ridato stabilità difensiva.

Sì, con Oddo ora la squadra gioca con la difesa a tre ed un centrocampo a 5: hanno ritrovato una bella tranquillità, concedono pochissimo e di ripartenza sono pericolosissimi. L'assenza di Lasagna, secondo me, sarà molto pesante per l'Udinese, perchè in fase di contropiede è un giocatore importantissimo.

Può dare un giudizio su Under e Scuffet, due ragazzi che stanno vivendo un momento completamente diverso?

Under è un ragazzo che ha grandissime qualità, bisogna dar merito a Di Francesco che lo ha fatto crescere e lo ha inserito senza alcuna paura. Bisogna avere un po' di coraggio con i giovani, fare come all'estero dove non si guarda alla carta d'identità. Scuffet ha pagato una serie di fattori negativi, ci sono stati un paio di infortuni che lo hanno penalizzato, ha perso la tranquillità con cui aveva iniziato. Peccato, perchè è un portiere giovane e forte, deve ritrovare la serenità, deve far passare questo momento negativo.

Che idea si è fatto di Di Francesco allenatore?

L'ho visto lavorare sul campo, è veramente bravo, preparato. Credo che se i giocatori e la società seguiranno Eusebio, la Roma potrà arrivare lontano. Al Sassuolo ha fatto un lavoro straordinario, fa giocare molto bene le proprie squadre, ha idee, ha fame, in Champions quest'anno ha fatto qualcosa di impressionante! Se è uno zemaniano? No, c'è solo un'organizzazione offensiva che può ricordare il boemo, ma Di Francesco è uno che perde tantissimo tempo con focus sulla fase difensiva, non lascia nulla al caso.

Roma-Shakhtar, chi passa il turno?

Se la Roma gioca come sa, allora i giallorossi hanno buone possibilità di passare il turno. I giallorossi si devono ritrovare, per battere gli ucraini ci vuole la miglior Roma.


ARTICOLI CORRELATI:

Calcio, tutte le date della prossima stagione
Calcio, tutte le date della prossima stagione
Coppitelli sceglie l'Imolese
Coppitelli sceglie l'Imolese
Mihajlovic sfida il male: in ospedale in anticipo
Mihajlovic sfida il male: in ospedale in anticipo
Ramsey:
Ramsey: "E' un sogno e una grande sfida"
Cigarini:
Cigarini: "Per fortuna sono ancora qui"
Sensi:
Sensi: "Conte vuole educazione e rispetto"
Zielinski:
Zielinski: "Napoli da scudetto, James fantastico"
Mihajlovic ringrazia tutti con una lettera aperta
Mihajlovic ringrazia tutti con una lettera aperta
Coppa d'Africa, Koulibaly orgoglioso ma triste
Coppa d'Africa, Koulibaly orgoglioso ma triste
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman