River Plate beffato ai rigori: è gioia Al-Ain

I freschi vincitori della Copa Libertadores sbagliano con Perez e mancano la finale del Mondiale per Club.

Il River Plate, fresco di vittoria della Copa Libertadores nella finale di Madrid giocata al Bernabeu contro il Boca Juniors, fallisce clamorosamente l'approdo alla finale del Mondiale per Club. Lo conquista infatti l'Al-Ain, in grado di battere gli argentini ai calci di rigore nella semifinale dell'Hazza Bin Zayed Stadium. I padroni di casa avevano già passato il turno nello stesso modo anche nella partita precedente, contro i neozelandesi del Team Wellington.

La partita era terminata sul punteggio di 2-2. A sorpresa era stato proprio l'Al-Ain a portarsi in vantaggio dopo 3 minuti con Berg, con un guizzo sugli sviluppi di un corner. Due squilli di Borrè avevano però ribaltato il punteggio: il colombiano all'11' era intervenuto deviando in rete una conclusione di Pratto, al 16' aveva trovato il diagonale vincente su servizio di Martinez.

L'Al-Ain però non si arrende e, dopo aver urlato al rigore nel primo tempo, passa nella ripresa: merito di Caio, che al 51' trova il 2-2. Il River potrebbe riportarsi avanti quando al 69' Ahmed commette fallo su Casco in area, ma Martinez calcia il rigore contro la traversa.

Si continua a giocare fino ai calci di rigore e alla fine è decisivo l'errore di Perez: l'Al-Ain vince 5-4 e si regala la finalissima contro la vincente della sfida tra Real Madrid e Kashima Antlers.


ARTICOLI CORRELATI:

Spagna all'Europeo, Finlandia quasi
Spagna all'Europeo, Finlandia quasi
Roberto Mancini pensa già alla lista
Roberto Mancini pensa già alla lista
L'Italia non si ferma, pioggia di gol in Liechtenstein
L'Italia non si ferma, pioggia di gol in Liechtenstein
Lazio salva a metà: curva chiusa in Europa League
Lazio salva a metà: curva chiusa in Europa League
Rocco Commisso celebra Antognoni
Rocco Commisso celebra Antognoni
Figc battuta, niente squalifica per Mazzarri
Figc battuta, niente squalifica per Mazzarri
Andrea Petagna diventa imprenditore
Andrea Petagna diventa imprenditore
Marco Mancosu pensa positivo
Marco Mancosu pensa positivo
Claudio Ranieri si rimbocca le maniche
Claudio Ranieri si rimbocca le maniche
 
Grid Girls: Paula Gomez Ruiz e Irina Morales Urbano
Grid Girls: Alice Brivio
Grid Girls:  Camilla Bello' e Alessia Puccia
Grid Girls: Giulia Zanellato
Grid Girls: Lara Arluni e Neneh Riemeijer
Grid Girls: Jennifer Ciancio e Lucia Cossu
Grid Girls: Valeria Paniconi
Grid Girls: Giorgia Capaccioli
Claudia Nargi
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina