Risorge Santander, il Bologna sgambetta il Napoli

Al Dall'Ara, che celebra Mihajlovic, termina 3-2 con doppietta del paraguaiano.

palacio

Bologna-Napoli 3-2 completa la festa del popolo rossoblù, in estasi per una salvezza divenuta quasi insperata a un certo punto della stagione e che lascia il Dall'Ara nell'ultima partita dell'anno all'insegna di un solo coro: "Sinisa Mihajlovic, non ci lasciare".

I felsinei riescono infatti a battere anche il Napoli, in cui Carlo Ancelotti rinuncia a Mertens e Callejon dal primo minuti, salvo gettarli nella mischia nella ripresa, riacciuffando una partita che sembrava ormai compromessa dopo l'1-2 del Bologna nel finale di primo tempo. I primi due gol arrivano infatti ai minuti 43 e 45: il primo arriva dopo una grande azione di Palacio a sinistra, con cross verso il centro dove Federico Santander di testa buca Karnezis. Raddoppio firmato dall'ex, Blerim Dzemaili, che riceve palla, avanza fino al limite e con il sinistro va a segno.

Al 59' il Napoli accorcia le distanze, con qualche dubbio di troppo: tiro da posizione molto angolata di Ghoulam che scarica il pallone in gol, ma la rete non è convalidata per fuorigioco. Dopo due minuti di conciliabolo con il Var, però, l'arbitro Di Paolo assegna il gol. E al 78' arriva anche il 2-2, firmato da Dries Mertens: Callejon mette in azione Younes, splendido servizio per il belga che batte Skorupski.

Finale infuocato: Zielinski colpisce un palo, ma a segnare è Santander all'88', completando la sua doppietta in maniera piuttosto fortuita. Dijks va al tiro, la deviazione da terra del paraguaiano vale il rocambolesco gol del 3-2. E il Dall'Ara canta tutto per Mihajlovic.


ARTICOLI CORRELATI:

Parma, esplode il caso Karamoh
Parma, esplode il caso Karamoh
Milan, confronto Giampaolo-Paquetà in allenamento
Milan, confronto Giampaolo-Paquetà in allenamento
Enrico Boni ha tre rimpianti sul mercato
Enrico Boni ha tre rimpianti sul mercato
De Paul, lo schiaffo gli costa una maxi squalifica
De Paul, lo schiaffo gli costa una maxi squalifica
Cori contro Lukaku e Kessie: no sanzioni a Cagliari e Verona
Cori contro Lukaku e Kessie: no sanzioni a Cagliari e Verona
Kessie, l'agente:
Kessie, l'agente: "Comunicato Verona vergognoso"
Del Piero avvisa la Juve:
Del Piero avvisa la Juve: "Non puoi perdere Dybala"
Inter, Moratti applaude Sensi:
Inter, Moratti applaude Sensi: "Ecco chi mi ricorda"
Marchisio stregato da Falco
Marchisio stregato da Falco
 
Grid Girls: Paula Gomez Ruiz e Irina Morales Urbano
Grid Girls: Alice Brivio
Grid Girls:  Camilla Bello' e Alessia Puccia
Grid Girls: Giulia Zanellato
Grid Girls: Lara Arluni e Neneh Riemeijer
Grid Girls: Jennifer Ciancio e Lucia Cossu
Grid Girls: Valeria Paniconi
Grid Girls: Giorgia Capaccioli
Claudia Nargi
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina