Reggiana e Bassano si fermano ai pali

Un legno a testa nel posticipo della quartultima giornata: granata e giallorossi restano al terzo e al quarto posto distanziate di quattro punti.

Mapei Stadium

Termina senza reti il posticipo della 35a giornata del girone B di Serie C. Al “Città del Tricolore” di Reggio Emilia la Reggiana non riesce a tornare al successo interno dopo il tracollo contro il Mestre e cede il secondo posto alla Sambenedettese. Granata terzi con 51 punti, 7 in meno del Padova, ormai virtualmente in B a tre turni dalla fine. Bassano quarto a quota 47.

Loading...

Risultato giusto al termine di una gara che ha visto cominciare meglio il Bassano, vicino al gol con un palo di Tronco su tiro-cross battezzato male da Facchin, bravo poi a riscattarsi deviando con i piedi un’acrobazia di Diop. La Reggiana cresce alla distanza di pari passo con la prestazione del fantasista Cesarini, così nel secondo tempo i toni agonistici restano alti, ma a spingere saranno solo i granata: il pallone però non entra sul doppio tentativo di Cesarini e sul tiro dal limite di Carlini, che si stampa sul palo

ARTICOLI CORRELATI:

Juventus, c'è un giallo Mandzukic
Juventus, c'è un giallo Mandzukic
Juventus, il talento Fagioli si ferma per aritmia
Juventus, il talento Fagioli si ferma per aritmia
Rolando Maran chiede aiuto al pubblico
Rolando Maran chiede aiuto al pubblico
Pedro Pablo Pasculli si dà alla politica
Pedro Pablo Pasculli si dà alla politica
Prandelli:
Prandelli: "Qui ci giochiamo tutto"
Serie A, Juventus-Torino anticipata
Serie A, Juventus-Torino anticipata
Inzaghi:
Inzaghi: "Non guardo più il calendario"
Mazzarri:
Mazzarri: "Non facciamo calcoli"
Spalletti:
Spalletti: "Lautaro o Icardi? Non so"
 
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer