Rastelli: "Ho visto una grande Cremonese"

Il tecnico grigiorosso festeggia il secondo successo della propria gestione contro il Crotone.

Rastelli

Seconda vittoria per la Cremonese targata Massimo Rastelli, che dopo il Livorno piega anche il Crotone e scala la classifica:

Queste le parole a fine gara dell'ex allenatore del Cagliari: "La grande parata di Ravaglia ci ha permesso di entrare in partita e disputare un finale di primo tempo importante, da grande squadra. La partita l'abbiamo vinta lì: sapevamo di avere davanti una partita tosta, nella quale il lato tecnico sarebbe stato secondario. In settimana avevo battuto molto su questo tasto, perché sapevo che il Crotone si sarebbe giocato tantissimo. Da tutte le seconde palle ci siamo creati quelle situazioni dove li abbiamo impensieriti; abbiamo preso coraggio, il Crotone ha gradualmente arretrato e l'espulsione di Aristotelles ha indubbiamente cambiato la gara".

Decisivo l'ingresso di Boultam: "Nel secondo tempo abbiamo avuto tanto possesso, ma siamo stati meno bravi negli ultimi 20 metri - ha aggiunto Rastelli - C'è poi il bello del calcio: fai una sostituzione (Boultam, n.d.r.) e dopo trenta secondi ti fa il gol. Siamo tutti felici. Castrovilli? E' stato uno dei migliori, per continuità, qualità e quantità, per 95 minuti. Paulinho? Era fuori da più di un mese, è entrato benissimo, poi ha dato coraggio ai compagni: tutti si sono sentiti più fiduciosi, credo abbia dato una svolta importante, per vincere questa partita".

ARTICOLI CORRELATI:

Italia, ecco le 23 per il Mondiale
Italia, ecco le 23 per il Mondiale
Bucchi dimentica la prima vittoria
Bucchi dimentica la prima vittoria
Crisi Fiorentina, la mossa della curva
Crisi Fiorentina, la mossa della curva
Pradè avverte il Cagliari
Pradè avverte il Cagliari
Caso Mayorga, rintracciato l'indirizzo di CR7
Caso Mayorga, rintracciato l'indirizzo di CR7
Milan, Piatek per il record e la Champions
Milan, Piatek per il record e la Champions
Spal-Milan, le probabili formazioni
Spal-Milan, le probabili formazioni
Lippi torna ad allenare la Cina
Lippi torna ad allenare la Cina
Pjanic rende merito ad Allegri
Pjanic rende merito ad Allegri
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta