Pino Rigoli divide i meriti

L'allenatore della Viterbese festeggia il trionfo in Coppa Italia: "Ha vinto anche la mia follia".

rigoli

Vincere un trofeo alla seconda partita su una nuova panchina. A realizzare quello che per molti allenatori è un sogno è stato Pino Rigoli, nella storia insieme alla sua Viterbese grazie al gol segnato da Atanasov nei minuti di recupero della finale di ritorno di Coppa Italia di Serie C contro il Monza.

I laziali si aggiudicano il trofeo e volano ai playoff, saltando i primi due turni.

Il tecnico siciliano, quarto allenatore della stagione dei gialloblù dopo Lopez, Sottili e Calabro, non riesce a trattenere l’emozione nel post-gara: "Da un anno e mezzo ero fermo: mi ha chiamato questa società, non ho esitato e ho subito detto sì. Questa mia pazzia mi ha premiato, ma il merito mio è stato poco, sono stati grandi i ragazzi che si sono messi a completa disposizione. "Ha vinto la squadra, lo staff, la società, i collaboratori, i calciatori soprattutto. E anche i miei predecessori che hanno contribuito ad arrivare in questa finale".
 

ARTICOLI CORRELATI:

Il Verona c'è, resa Perugia
Il Verona c'è, resa Perugia
De Rossi, Ranieri chiede un favore ai tifosi
De Rossi, Ranieri chiede un favore ai tifosi
La Roma pareggia col Sassuolo e si chiama fuori per la Champions
La Roma pareggia col Sassuolo e si chiama fuori per la Champions
Cagliari salvo, il bilancio di Maran
Cagliari salvo, il bilancio di Maran
Coro Juventus:
Coro Juventus: "Grazie, Allegri"
Batticuore Genoa, Criscito evita il dramma
Batticuore Genoa, Criscito evita il dramma
Gattuso, ode ad Allegri:
Gattuso, ode ad Allegri: "È uno vero"
Il Manchester City entra nella storia
Il Manchester City entra nella storia
Bayern campione, Ribery in lacrime
Bayern campione, Ribery in lacrime
 
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer